Informazioni su posizioni debitorie segnalate in CRIF EXPERIAN e CTC


Vada sul sito cliccando sull’immagine e segua le istruzioni. Potrà così sapere se risulta inclusa fra i cattivi pagatori e procedere, se ne ha diritto (legga a questo proposito il tipo di segnalazione inoltrato dalla finanziaria), con la richiesta di cancellazione del suo nominativo.

Per Experian la procedura è identica.

Per CTC (Consorzio di Tutela del Credito), analoga procedura per l’accesso ai dati, la verifica di esistenza di una eventuale registrazione e la richiesta di cancellazione. Si procede on line anche con questa Centrale Rischi, seguendo le istruzioni indicate nella home della Centrale Rischi.

Lo schema di verifica-cancellazione per la banca dati dei cattivi pagatori CRIF EURISC è illustrato di seguito.

la figura illustra i passi che il cattivo pagatore deve compiere prima di inoltrare alle Centrali Rischi come CRIF, EXPERIAN e CTC una richiesta di cancellazione dei propri dati dagli archivi dei cattivi pagatori. Come si vede dalla figura, deve essere innanzitutto individuato l'archivio di cattivi pagatori dove è stato inserito il proprio nominativo. Il passo successivo consiste nel verificare se sono trascorsi i tempi prescritti dal mancato pagamento dell'ultima rata del prestito ottenuto. Infine, deve essere scaricato il modulo PDF di domanda di cancellazione specifico per ciascun archivio di cattivi pagatori, sia esso CRIF, EXPERIAN o CTC.

Per fare una domanda agli esperti su CRIF, CTC ed Experian vai al forum.

Per approfondimenti, accedi alle sezioni tematiche del blog.

5 Gennaio 2011 · Simone di Saintjust



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su informazioni su posizioni debitorie segnalate in crif experian e ctc. Clicca qui.

Stai leggendo Informazioni su posizioni debitorie segnalate in CRIF EXPERIAN e CTC Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 5 Gennaio 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 11 Maggio 2018 Classificato nella categoria le centrali rischi private operanti in Italia - crif eurisc experian ctc Inserito nella sezione cattivi pagatori e centrali rischi

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • Anonimo 18 Gennaio 2021 at 17:48

    Come chiamato all’eredità come faccio a verificare eventuali affidamenti e situazione del papà defunto?
    Grazie

    • Simone di Saintjust 18 Gennaio 2021 at 18:31

      Se sospetta che suo padre possa aver lasciato debiti, deve accettare l’eredità con beneficio di inventario. Così, una volta che siano passati i 10 anni dal decesso, in cui un creditore del defunto può accampare pretese, potrà entrare in possesso dell’eredità; oppure sarà obbligato a pagare i debiti non oltre il valore dell’eredità ricevuta.