Condizioni di lavoro: un impatto planetario




» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo



La diminuzione costante dei prezzi di alcuni capi d’abbigliamento, come per esempio le magliette e le scarpe sportive, è in gran parte dovuta alle misure di delocalizzazione introdotte dalle aziende occidentali con lo scopo di restare concorrenziali. Queste imprese si installano in regioni dove gli operai sono pagati meno e non beneficiano di alcuna protezione sociale, in particolare in Asia ed America Latina. Per contrastare questa tendenza alcune associazioni di consumatori chiedono ai produttori e ai distributori di prendere delle misure concrete per migliorare le condizioni di lavoro degli operai tessili. In particolare si vuole evitare che la loro salute venga messa in pericolo dai prodotti chimici utilizzati nel trattamento delle fibre e dei tessuti.



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


19 Agosto 2013 · Giovanni Napoletano




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su condizioni di lavoro: un impatto planetario. Clicca qui.

Stai leggendo Condizioni di lavoro: un impatto planetario Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 19 Agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - codice del consumo vizi della cosa venduta garanzie e recesso - consumismo responsabile Inserito nella sezione tutela consumatori

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)