Vestiti a buon mercato: il calcolo giusto?




» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo



In generate è più vantaggioso comperare abiti di qualità: infatti questi si presentano meglio, sono più comodi, hanno una migliore resistenza al lavaggio e durano di più. A lungo termine spesso il loro costo non è più elevato di quello dei vestiti a buon mercato.



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


19 Agosto 2013 · Giovanni Napoletano




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su vestiti a buon mercato: il calcolo giusto?. Clicca qui.

Stai leggendo Vestiti a buon mercato: il calcolo giusto? Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 19 Agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - codice del consumo vizi della cosa venduta garanzie e recesso - consumismo responsabile Inserito nella sezione tutela consumatori

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)