L'USO PRIVATO TEMPORANEO DI UN BENE AZIENDALE NON ESCLUDE IL DIRITTO ALLA DETRAZIONE IVA

Secondo la Cortedi Giustizia non è inibito a un soggetto passivo IVA il diritto alla detrazione dell'imposta sul valore aggiunto il fatto che il bene aziendale cui tale imposta fa riferimento sia stato temporaneamente utilizzato per scopi aziendali in via esclusiva. Infatti, “L'interpretazione secondo la quale un uso esclusivamente per fini privati di un bene destinato all'azienda seguito da un uso esclusivamente per i fini della stessa non può influire sul diritto alla detrazione dell'IVA assolta a monte è inoltre conforme al principio della neutralità fiscale insito nel sistema comune dell'IVA” (CGE sent. numero C-334/2010 del 19 luglio 2012).

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca