Ciao, Lillo …

lillo
Ciao Lillo, ieri soffrivo sapendoti soffrire: ma tu, invece, già non c’eri più! Ti ricordo ancora con quel paio di occhiali tondi e rossi, risa e giochi di tempi spensierati, forse.

Chissà se mi avrai mai perdonato per quella volta che ti maltrattai senza motivo: un gesto che mi tormenta ancora … Torneremo a giocare insieme, lì in quella pineta sul mare che fu per me l’ultimo luogo di quiete prima di conoscere, per la prima volta, lo strazio del vuoto lasciato da chi hai voluto bene.

2 Gennaio 2013 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Cosa sto leggendo

Stai leggendo Ciao, Lillo … Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 2 Gennaio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 26 Luglio 2017 Classificato nella categoria attualità e riflessioni

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)