chiusura finanziamento - va bene cosi?

In teoria gli accordi possono essere solo verbali, ma il pericolo per il debitore in questo caso è di vedersi imputare il pagamento ad acconto, con conseguente nuova richiesta di versamento del residuo....

La procedura da rispettare è la seguente:

  1. richiesta stralcio
  2. ricezione di accettazione scritta
  3. pagamento

Quindi la richiesta di cui al punto 1) dovrebbe essere più o meno così:

Il sottoscritto pincopallino nato a ecc. obbligato verso la vostra spett.le società in forza del finanziamento numero xxxxxxx, non riuscendo più a rispettare gli impegni contrattuali per (descrizione sommaria delle ragioni) e dovendovi ancora un residuo di €.... come da vostra comunicazione del xx.xx.xxxx, chiede di definire in via stragiudiziale la propria posizione nei vostri confronti, offrendo la cifra di €.... a saldo e stralcio del debito residuo. Al ricevimento della vostra accettazione scritta, provvederò al pagamento entro xx giorni con le modalità che mi indicherete; detto pagamento dovrà intendersi a chiusura tombale e definitiva della posizione debitoria, a soddisfazione della sorte capitale e di tutti gli oneri maturati e maturandi.

Solo all'accettazione scritta, possibilmente ricevuta tramite raccomandata o email PEC, si può pagare tranquillamente (e sempre utilizzando metodi di pagamento tracciabili, come il bonifico o l'assegno non trasferibile).

La discussione continua in questo forum.

14 febbraio 2011 · Simone di Saintjust

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su chiusura finanziamento - va bene cosi?. Clicca qui.

Stai leggendo chiusura finanziamento - va bene cosi? Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 14 febbraio 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 13 dicembre 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)
  • dino 21 dicembre 2012 at 21:58

    Volevo una vostra informazione una mia amica non riesce piu’ a pagare il finaziamento della macchina un mese fa’ un incaricato (dipendente agos per insoluti) le ha fatto una proposta saldo e stralcio stralcio consegando la macchina ( del vale di €4000) e € 2000 in contanti . Al momento disponeva di €500 che agos ha rifiutato . Pochi girni fa’ ha chiamato una recupero crediti di padova chiedendo €10000 per chiudere il contenzioso, ho spiegato che agos le aveva fatto la proposta sopra descritta , questo signore mi ha detto che era impossibile che agos facesse uno stralcio de genere . Chiedo facio bene ad accettare la proposta di agos , consegnare la macchina piu’ i € 2000. Cosa devo chiedere perche’ la mia amica venga cancellata cal c.r.i. Grazie attendo una cortese risposta , perche’ vorrebbe chiudere ol piu’ in fretta possibile . 21/12/2012

    • Annapaola Ferri 22 dicembre 2012 at 06:58

      La proposta di saldo stralcio deve essere formalizzata per iscritto dall’effettivo creditore. E soprattutto la sua amica deve prima capire chi è il soggetto a cui versare l’importo a debito. L’agente esattoriale incaricato o il rappresentante della società di recupero crediti patavina devono esibire alla sua amica, dietro sua esplicita richiesta, lettera di cessione, o affidamento in gestione, del credito originario (Agos).



condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca