Indice del post segnalazione di credito prescritto in centrale rischi

Istituita con Delibera CICR (Comitato interministeriale per il credito e il risparmio) del 16 maggio 1962, la Centrale Rischi è un servizio accentrato di informazioni sui rischi finanziari gestito dalla Banca d'Italia. Tale servizio consente alle banche, attraverso la raccolta di informazioni provenienti dalle stesse sui rischi dei propri clienti, di conoscere le eventuali posizioni debitorie dei clienti nei confronti del sistema bancario consentendo loro la valutazione della [ ... leggi tutto » ]

Le banche hanno l'obbligo di segnalare alla Centrale, oltre che le posizioni "in sofferenza", anche tutti gli affidamenti che superino un certo limite di importo (con la connessa creazione di un potenziale rischio di credito), onde assicurare garanzie di stabilità al sistema, nell'interesse dei risparmiatori. In particolare, l'obbligo di segnalazione nella Centrale dei Rischi − previsto dal testo unico in materia bancaria e dalle relative disposizioni di Banca d'Italia − sussiste per tutti i rischi diretti (fidi per cassa e per firma) e quelli indiretti (garanzie personali date per altri soggetti) che superino un determinato importo; mentre i crediti [ ... leggi tutto » ]

Il meccanismo di funzionamento della Centrale dei Rischi è piuttosto semplice: le banche inoltrano alla Centrale Rischi tutte le informazioni relative ai fidi concessi ed il loro ammontare (flusso di andata), mentre la Banca d'Italia elabora le informazioni ricevute per poi trasmetterle a tutti gli enti bancari che aderiscono al sistema (flusso di ritorno). La segnalazione viene costruita, principalmente, attraverso l'utilizzo di categorie di censimento (distinte in crediti per cassa, crediti di firma, garanzie ricevute e derivati finanziari), tipo di importo (accordato, utilizzato, importo garantito etc.), stato del rapporto (crediti scaduti, non scaduti, ristrutturati, scaduti o sconfinati, crediti impagati [ ... leggi tutto » ]

Per alcuni la segnalazione di un credito prescritto deve considerarsi tout court illegittima, laddove in presenza di patologie del credito nonché di altri elementi oggettivi sintomatici della fondatezza, la segnalazione alla Centrale dei Rischi oltre che illegittima è anche colposa e, come tale, fonte di responsabilità risarcitoria una volta appurato che la banca non aveva alcun credito nei confronti del soggetto segnalato. Al riguardo, vi è da considerare che al semplice decorso del termine di prescrizione non si ricollega l’estinzione dell'obbligazione, ma è necessario che il debitore, chiamato all'adempimento, la eccepisca. Infatti se il decorso del termine di prescrizione [ ... leggi tutto » ]

In altri termini, il diritto prescritto è comunque esistente, anche se è indebolito dalla possibilità che il debitore eserciti il diritto potestativo di eccepire la prescrizione (come deducibile dagli articolo 2938, del codice civile e 112, codice di procedura civile). Solo da tale momento si verrebbe a produrre l’estinzione dell'obbligazione, con la conseguenza che sempre fino a tale momento si deve considerare legittimo ogni comportamento ed ogni attività del creditore (leggasi segnalazioni alla Centrale Rischi) determinata dal mancato adempim [ ... leggi tutto » ]

1 settembre 2013 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Centrale Rischi (CR) della Banca d'Italia - guida informativa
Una breve panoramica su cosa è e quali funzioni svolge la Centrale Rischi della Banca d'Italia: quali sono gli obblighi degli intermediari tenuti a comunicare mensilmente l'esposizione nei confronti dei propri affidati e i nominativi a questi collegati. Il dettaglio dei dati positivi e negativi registrati in questa Centrale Rischi. ...
Centrale Rischi (CR) della Banca d'Italia – accesso ai dati dei cattivi pagatori censiti
La Centrale Rischi della Banca d'Italia (CR), contiene informazioni su mutui, anticipazioni e aperture di credito pari o superiori a 30 mila euro. Ricordiamo che dal 1/1/2009 la Centrale Rischi della Banca d'Italia ha abbassato a 30.000 la propria soglia di competenza (che prima era fissata a 75 mila euro) ...
Centrale Rischi – risarcimento danni per segnalazione incauta di cattivo pagatore
Citiamo una recente ed interessante sentenza della Corte di Cassazione. Precisamente la numero 7958/2009, prima sezione civile. Con questa sentenza i giudici hanno accolto il ricorso con il quale, il cliente di un Istituto Bancario nel verificare il passaggio a sofferenza della posizione a lui collegata e la conseguente segnalazione ...
Centrale Rischi » E' illegittima la segnalazione dopo l'accettazione del piano di rientro da parte della banca
E' illegittima la segnalazione alla Centrale Rischi dopo l'accettazione del piano di rientro da parte della banca La segnalazione di una posizione in sofferenza presso la Centrale Rischi, infatti, richiede la valutazione della complessiva situazione finanziaria del cliente, e non può quindi scaturire dal mero ritardo nel pagamento del debito ...
Segnalazione in centrale rischi da parte dell'istituto di credito » Ecco quando è illecita
Quando il cliente di un istituto di credito è insolvente, la banca ha l'obbligo di segnalarlo alla Centrale rischi. Ma a volte la segnalazione può essere illecita. Infatti, c'è una procedura da rispettare. Prima della messa a sofferenza, l'istituto di credito deve necessariamente fare una valutazione complessiva del cliente e ...

Spunti di discussione dal forum

Segnalazione alla Centrale Rischi della Banca d’Italia otto anni dopo
Dovendo fare un mutuo, con mio notevole disappunto ho scoperto di essere iscritto alla Centrale Rischi per una somma di circa 9 mila euro. Facendo tutte le visure presso la Banca d'Italia ho scoperto che: Unicredit nel 2004 ha iscritto la Snc di cui ero amministratore, cancellata dal Registro delle…
Segnalazione presso centrale rischi banca d’italia – Quali conseguenze potrebbe comportare al debitore censito?
Ho ricevuto una raccomandata da parte di una banca creditrice che mi comunica di essere stata segnalata presso la centrale rischi della Banca d'Italia e che tale segnalazione può comportare limitazione nell'accesso al credito. In concreto cosa significa? L'accesso al credito era già impossibile prima di questa segnalazione, tale circostanza…
Segnalazione a sofferenza in Centrale rischi della Banca d’Italia – Quando sarà cancellata?
Una finanziaria ha inoltrato una segnalazione a sofferenza a mio nome: alla banca d'Italia risulta tale segnalazione, quanto rimane prima che venga cancellata?
Ho saputo di essere stato censito in centrale rischi – Come faccio a sapere il motivo della segnalazione?
In seguito ad una richiesta di surroga del mutuo scopro che sono stato segnalato alla centrale del rischio per dei debiti che non sapevo di avere. Come posso informarmi su chi ha fatto segnalazione?
Sofferenza segnalata in Centrale Rischi – Tempi di cancellazione per richiedere nuovo prestito
Mi è stato girato a sofferenza uno scoperto su un c/c che non utilizzavo da tempo: io vorrei regolarizzare la posizione vorrei sapere che differenza c'è tra il saldo e il saldo e stralcio a livello di segnalazione in centrale rischi ed altre centrali. Se estinguo il debito in quanto…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post segnalazione di credito prescritto in centrale rischi. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Segnalazione di credito prescritto in centrale rischi Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 1 settembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria le centrali rischi della banca d'italia - cr e cai Inserito nella sezione cattivi pagatori e centrali rischi.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca