Il diritto prescritto è comunque esistente


In altri termini, il diritto prescritto è comunque esistente, anche se è indebolito dalla possibilità che il debitore eserciti il diritto potestativo di eccepire la prescrizione (come deducibile dagli articolo 2938, del codice civile e 112, codice di procedura civile). Solo da tale momento si verrebbe a produrre l’estinzione dell’obbligazione, con la conseguenza che sempre fino a tale momento si deve considerare legittimo ogni comportamento ed ogni attività del creditore (leggasi segnalazioni alla Centrale Rischi) determinata dal mancato adempimento dell’obbligazione.

di Fabrizio Falasconi da Diritto.it

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il diritto prescritto è comunque esistente. Clicca qui.

Stai leggendo Il diritto prescritto è comunque esistente Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 1 Settembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria le centrali rischi della banca d'italia - cr e cai Inserito nella sezione cattivi pagatori e centrali rischi.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso rapido anonimo (test antispam)