Le banche hanno l'obbligo di segnalazione in Centrale Rischi

Indice dei contenuti dell'articolo


Le banche hanno l’obbligo di segnalare alla Centrale, oltre che le posizioni “in sofferenza”, anche tutti gli affidamenti che superino un certo limite di importo (con la connessa creazione di un potenziale rischio di credito), onde assicurare garanzie di stabilità al sistema, nell’interesse dei risparmiatori. In particolare, l’obbligo di segnalazione nella Centrale dei Rischi − previsto dal testo unico in materia bancaria e dalle relative disposizioni di Banca d’Italia − sussiste per tutti i rischi diretti (fidi per cassa e per firma) e quelli indiretti (garanzie personali date per altri soggetti) che superino un determinato importo; mentre i crediti in sofferenza formano oggetto di segnalazione a prescindere dal loro importo.

1 Settembre 2013 · Simone di Saintjust

Indice dei contenuti dell'articolo




Condividi il post e dona


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su le banche hanno l'obbligo di segnalazione in centrale rischi. Clicca qui.

Stai leggendo Le banche hanno l'obbligo di segnalazione in Centrale Rischi Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 1 Settembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria le centrali rischi della banca d'italia - cr e cai

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)