Cattivo pagatore e crif - verifica cancellazione dopo rimborso del debito

In pratica lo schema verifica/cancellazione dal CRIF come cattivo pagatore è il seguente:

crif tempi

In alcuni casi è consigliabile inviare l'istanza di cancellazione via posta con raccomandata AR come suggerito qui.

Allegando, magari, anche la liberatoria del creditore.

Ma non nutra eccessive speranze di un immediato rientro nel circuito del credito dopo la cancellazione. Infatti, si hanno ottime ragioni per ritenere realistica l'esistenza di banche dati occulte di cattivi pagatori.

Alimentate dagli stessi intermediari, in esse i nominativi dei cattivi pagatori restano registrate per sempre.

9 novembre 2012 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.




Cerca