Sostegno al reddito - contributi incentivi pensione di inabilità e assegno di invalidità - assegno familiare e per il nucleo familiare - indennità di disoccupazione

Bonus mamma domani - ottocento euro a chi è al settimo mese di gravidanza

Rosaria Proietti - 22 luglio 2017

La prestazione del bonus mamma domani pari ad 800 euro, può essere richiesta dalle donne al compimento del settimo mese di gravidanza o, in caso di parto antecedente all'inizio dell'ottavo mese di gravidanza. Il premio non concorre alla formazione del reddito complessivo IRPEF ed è concesso in un'unica soluzione. Le interessate devono possedere la residenza in Italia e/o la cittadinanza italiana o comunitaria: le cittadine non comunitarie devono essere in possesso del permesso di soggiorno UE per lunghi periodi. Le cittadine non comunitarie, in possesso dello status di rifugiato politico, sono equiparate alle cittadine italiane. La domanda deve essere presentata [ ... leggi tutto » ]

Inclusione nell'elenco dei poveri del comune di residenza delle famiglie (italiane e straniere) economicamente disagiate con minori, donne in stato di gravidanza o disabili » si può ottenere una card per comprare pasta, pane e, forse anche il caffé

Ludmilla Karadzic - 21 luglio 2017

Il Sostegno per l'Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate, nelle quali siano presenti persone minorenni, figli disabili o una donna in stato di gravidanza accertata. Il beneficio è concesso per un periodo massimo di dodici mesi. Per accedere al beneficio è necessario essere cittadino italiano o comunitario oppure familiare di cittadino italiano o comunitario, non avente la cittadinanza di uno stato membro, che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di [ ... leggi tutto » ]

Bonus asilo nido per tutti » italiani, cittadini comunitari, stranieri extracomunitari e rifugiati politici

Carla Benvenuto - 21 luglio 2017

Per ottenere le agevolazioni per la frequenza di asili nido pubblici e privati, il cosiddetto bonus asilo nido, è possibile presentare domanda all'INPS servendosi dei servizi telematici WEB dell'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, il Contact Center Integrato (numero verde 803.164 gratuito da rete fissa oppure 06164.164 numero da rete mobile con tariffazione a carico dell'utenza chiamante) nonché i soliti enti di Patronato. Il termine ultimo per presentare istanza di accesso al beneficio è stato fissato al 31 dicembre 2017. Ricordiamo che il beneficio spetta ai genitori di minori nati a partire dal primo gennaio 2016, siano essi cittadini italiani, comunitari, [ ... leggi tutto » ]

Tutte le indennità di disoccupazione previste dalla normativa vigente » quando come e perchè spettano

Gennaro Andele - 27 giugno 2017

Il quadro completo di tutte le indennità di disoccupazione che sono attualmente previste dalla normativa vigente: tra le più importanti, ASPi, NASDI DISS-COLL. L'INPS eroga prestazioni a sostegno del reddito in favore di soggetti che hanno perso il lavoro, se soddisfatti i requisiti previsti dalla legge. La procedura per la richiesta è differente a seconda della tipologia di indennità. Nell'articolo che segue, dunque, vogliamo fornirvi il quadro completo di tutti i benefici previsti dalla legge. [ ... leggi tutto » ]

Permessi per l'assistenza ai disabili anche per le coppie di fatto » nuove regole in vigore per la domanda di applicazione dei benefici della legge 104

Andrea Ricciardi - 23 giugno 2017

Nell'ambito della materia dell'assistenza agli affetti da grave disabilità, ovvero tutto ciò che ruota intorno alla famosa Legge 104, sono state approvate interessanti novità: vediamo di cosa si tratta. Con la circolare numero 38 del 27 febbraio 2017, l'INPS ha fornito le istruzioni operative relative alla concessione dei permessi ai lavoratori dipendenti del settore privato, alla luce delle disposizioni di cui alla legge numero 76/2016 e alla sentenza della Corte Costituzionale 213/2016. Relativamente alle modalità di presentazione delle domande si comunica che è stata effettuata l'implementazione delle procedure informatiche per l'invio con modalità telematica. In particolare, l'applicazione per l'invio telematico [ ... leggi tutto » ]

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca