donazioni e comodati



Come contestare un avviso di accertamento fiscale con la produzione della documentazione bancaria

Giorgio Valli - 20 Aprile 2017


Nelle ipotesi di omessa presentazione della dichiarazione da parte del contribuente, la legge abilita l'Ufficio delle imposte a servirsi di qualsiasi elemento probatorio ai fini dell'accertamento del reddito e, quindi, a determinarlo anche con metodo induttivo ed anche utilizzando, in deroga alla regola generale, presunzioni semplici prive dei requisiti di cui al dpr 600/1973. A fronte della legittima prova presuntiva offerta dall'Ufficio, incombe sul contribuente l'onere di dedurre e provare i fatti impeditivi, modificativi o estintivi della pretesa fiscale. Ma, quali requisiti deve avere la prova contraria, posta a carico del contribuente, per dimostrare assenza di redditi imponibili, ovvero che [ ... leggi tutto » ]


Donazione di un immobile » pro e contro: tutte le informazioni che devi conoscere

Gennaro Andele - 27 Marzo 2017


Nell'ambito di una donazione di un immobile ad un parente, amico o figlio, quali sono i pro e i contro di questa pratica? Ecco tutte le informazioni che devi conoscere. In sostanza, la donazione è un contratto con il quale – per spirito di liberalità – una parte conferisce all'altra un diritto, o assume verso di essa un obbligo. Con la donazione, pertanto, il donante può trasferire al donatario un bene immobile, un credito, un'azienda, del denaro, delle opere d'arte, dei veicoli e tutto quello che ritiene volontariamente di voler conferire. Ma chi può fare donazione? E si parla di [ ... leggi tutto » ]


Acquisto prima casa per i figli » consigli da seguire ed errori da evitare: la guida

Andrea Ricciardi - 17 Marzo 2017


Nell'ipotesi dell'acquisto della prima casa per i figli, quali sono, in linea generale, i consigli da seguire e gli errori da evitare? Scopriamolo nel prosieguo dell'articolo. Purtroppo, visto il lungo e duraturo momento di crisi economica sempre più spesso accade che i genitori aiutino i propri figli nell'acquisto della loro prima casa di abitazione, pagando loro una parte del prezzo, talvolta anche tutto. Ma, in tali casi, cosa bisogna fare in concreto? E quali conseguenze giuridiche ha il pagamento? Si possono verificare due diverse situazioni. Approfondiamo la questione nei prossimi paragrafi. [ ... leggi tutto » ]


Azione revocatoria della donazione per sopravvenienza di altri figli – di cosa si tratta

Roberto Petrella - 5 Marzo 2017


La ratio dell'istituto previsto all'articolo 803 del codice civile e riguardante la revoca della donazione per sopravvenienza di altri figli deve essere individuata nell'esigenza di consentire al donante di riconsiderare l'opportunità dell'attribuzione già disposta a fronte della sopravvenuta nascita di un figlio o della sopravvenuta conoscenza della sua esistenza. Tale esigenza si pone in quanto, con l'instaurazione di un nuovo rapporto di filiazione, sorgono in capo al genitore donante nuovi doveri di mantenimento, istruzione ed educazione per il cui adempimento egli deve poter disporre di mezzi adeguati. Proprio a tal fine il legislatore consente al donante di valutare se per [ ... leggi tutto » ]


Il comodato a tempo determinato, a tempo determinabile ed il comodato precario senza determinazione di durata

Ludmilla Karadzic - 22 Febbraio 2017


Il codice civile disciplina due forme del comodato, quello propriamente detto, regolato dagli articoli 1803 e 1809 e il cosiddetto comodato precario, al quale si riferisce l'articolo 1810 del codice civile, rubricato come comodato senza determinazione di durata. Nel caso di comodato precario, connotato dalla mancata pattuizione di un termine e dalla impossibilità di desumerlo dall'uso cui doveva essere destinato il bene concesso in comodato, è consentito al comodante di inoltrare semplice richiesta al comodatario per il rilascio del bene concesso in comodato Il comodato propriamente detto può a sua volta distinguersi in comodato a tempo determinato, se concerne il [ ... leggi tutto » ]