Contenzioso tributario ricorso transazione fiscale e accordo per debiti tributari (legge 3/2012)

Definizione agevolata delle liti tributarie pendenti con stato, regioni e comuni

Giorgio Valli - 1 agosto 2017

La definizione agevolata delle controversie tributarie pendenti con l'Agenzia delle Entrate (ma anche con gli enti locali) prevede la presentazione di un'apposita istanza da parte del contribuente e il pagamento integrale degli importi pretesi nell'atto impugnato, che hanno formato oggetto di contestazione, e degli interessi per ritardata iscrizione a ruolo calcolati fino al sessantesimo giorno successivo alla notifica dell'atto. Non sono dovuti, invece, le sanzioni collegate al tributo e gli interessi di mora. Si tratta delle controversie attribuite alla giurisdizione tributaria in cui è parte l'agenzia delle entrate pendenti in ogni stato e grado del giudizio, compreso quello in cassazione, [ ... leggi tutto » ]

Cartella esattoriale originata da omesso o insufficiente pagamento dei tributi - sull'eccezione di intervenuta prescrizione è chiamato a decidere il giudice tributario

Roberto Petrella - 15 giugno 2017

Per i giudici di legittimità l'eccezione di prescrizione, quale fatto estintivo della pretesa portata da una cartella esattoriale originata da tributi, rientra nella giurisdizione del giudice tributario. [ ... leggi tutto » ]

Come contestare un avviso di accertamento fiscale con la produzione della documentazione bancaria

Giorgio Valli - 20 aprile 2017

Nelle ipotesi di omessa presentazione della dichiarazione da parte del contribuente, la legge abilita l'Ufficio delle imposte a servirsi di qualsiasi elemento probatorio ai fini dell'accertamento del reddito e, quindi, a determinarlo anche con metodo induttivo ed anche utilizzando, in deroga alla regola generale, presunzioni semplici prive dei requisiti di cui al dpr 600/1973. A fronte della legittima prova presuntiva offerta dall'Ufficio, incombe sul contribuente l'onere di dedurre e provare i fatti impeditivi, modificativi o estintivi della pretesa fiscale. Ma, quali requisiti deve avere la prova contraria, posta a carico del contribuente, per dimostrare assenza di redditi imponibili, ovvero che [ ... leggi tutto » ]

Consultazioni e visure al catasto: sono gratuite? » arriva la circolare dell'agenzia delle entrate

Gennaro Andele - 10 aprile 2017

In tema di catasto, precisamente riguardo a consultazioni e visure, quando è possibile effettuarle gratuitamente? Arrivano i chiarimenti dell'agenzia delle entrate. In tema di consultazioni e visure al catasto, quando le stesse sono gratuite? Ciò avviene se a richiederle è il titolare del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento. Ciò è quanto precisato dall'Agenzia delle Entrate, che è intervenuta su questo tema con la circolare numero 3/E del 24 marzo 2017. Approfondiamo la questione nei paragrafi successivi. [ ... leggi tutto » ]

Il ricorso tributario - tips and tricks

Giorgio Valli - 1 gennaio 2017

Sì, è vero, possiamo sempre adire la Commissione Tributaria Provinciale (CTP) territorialmente competente (in base alla nostra residenza anagrafica o fiscale) per impugnare un avviso di liquidazione o di accertamento dell'Agenzia delle Entrate oppure una cartella di pagamento, originata da un presunto insufficiente od omesso versamento di tasse ed imposte, affidata ad Equitalia per la riscossione coattiva. Tuttavia, è necessario sapere che: Nel valutare l'opportunità di instaurare un contenzioso tributario, occorre comunque ponderare sia tempi che costi. Infatti, la proposizione di un ricorso comporta, nella maggior parte dei casi, costi aggiuntivi rappresentati dall'obbligo (per le controversie di valore superiore a [ ... leggi tutto » ]

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca