archivio storico


Pensione anticipata » beneficiari requisiti e condizioni di ottenimento per l’anno 2016

Gennaro Andele - 11 Maggio 2016


Pensione anticipata: cos'è, come funziona, quali sono i soggetti che possono beneficiare del contributo e quali sono i requisiti per tutto l'anno 2016. La cosiddetta pensione anticipata, è una prestazione economica a domanda, erogata ai lavoratori dipendenti e autonomi iscritti all'assicurazione generale obbligatoria (AGO) ed alle forme esclusive, sostitutive, esonerative ed integrative della medesima, nonché alla Gestione separata. Dal 1° gennaio 2012, i soggetti con anzianità contributiva al 31 dicembre 1995, possono conseguire il diritto alla pensione anticipata se in possesso della seguente anzianità contributiva: dal 1° gennaio 2012 al 31 dicembre 2012: 42 anni e 1 mese uomini e [ ... leggi tutto » ]


Rateazione con agenzia delle entrate – decadenza e riammissione al beneficio

Giorgio Valli - 29 Aprile 2016


Com'è noto, il mancato pagamento entro il termine di trenta giorni dal ricevimento della comunicazione (90 giorni per gli avvisi telematici), ovvero di una delle rate diverse dalla prima entro il termine di pagamento della rata successiva, comporta la decadenza dal beneficio della rateazione concordata con l'Agenzia delle entrate e l'iscrizione a ruolo dei residui importi dovuti a titolo di imposta, interessi e sanzioni in misura piena. In pratica il debito dovrà essere saldato con un unico versamento. Tuttavia, i debitori che nei tre anni antecedenti al 15 ottobre 2015 (ovvero nel periodo compreso tra il 15 ottobre 2012 e [ ... leggi tutto » ]


Esenzione dal pagamento del canone rai in bolletta elettrica: ecco la dichiarazione da presentare

Giovanni Napoletano - 26 Marzo 2016


Com'è noto la legge di stabilità 2016 ha introdotto un'ulteriore presunzione di detenzione dell'apparecchio televisivo nel caso in cui esista un'utenza per la fornitura di energia elettrica nel luogo in cui il soggetto ha la propria residenza anagrafica. Per superare tale presunzione è ammessa esclusivamente una dichiarazione sostitutiva che deve essere presentata all'Agenzia delle entrate. Per ottenere l'esenzione dal versamento del canone RAI in bolletta, il titolare del contratto (o dei contratti) di fornitura di energia elettrica deve dichiarare che nessun componente della propria famiglia anagrafica detiene un apparecchio televisivo in qualsiasi appartamento oggetto della fornitura. Oppure, per ottenere l'esenzione [ ... leggi tutto » ]


Interventi di risparmio energetico » soggetti ammessi e requisiti minimi per ottenere la detrazione fiscale del 65%

Gennaro Andele - 8 Marzo 2016


Con la legge di stabilità 2016 sono state prorogate fino al 31 dicembre 2016 sia la detrazione fiscale del 65% per gli interventi di efficientamento energetico e di adeguamento antisismico degli edifici, sia la detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie. Come accennato nell'introduzione, la Legge di Stabilità 2016 ha prorogato per l'ennesima volta le detrazioni fiscali del 65% per l'efficienza energetica negli edifici. Dunque, a questo beneficio, si potrà accedere per tutto il 2016. Con questo eco-bonus, vengono restituiti in 10 anni, tramite detrazione dall'Irpef o dall'Ires, il 65% di quanto speso per migliorare l'isolamento di casa, installare pompe [ ... leggi tutto » ]


Canone rai » tutte le modalità con cui è possibile essere esentati dal pagamento

Gennaro Andele - 29 Febbraio 2016


Negli ultimi mesi i contribuenti italiani hanno scoperto di avere sulla propria testa una vera e propria spada di Damocle, il canone Rai, infatti, verrà riscosso esclusivamente tramite la bolletta elettrica, riducendo al minimo le possibilità di non versarlo: ma quali sono i possibili espedienti per non onorarlo? Facciamo il punto della situazione. Nell'articolo che segue vogliamo riportare tutte le situazioni in cui è possibile evitare il pagamento del canone rai e le istruzioni per farlo. Tramite un modulo, comunemente definito Autocertificazione (o più propriamente dichiarazione sostitutiva di certificazione o dell'atto notorio) è possibile, infatti, evitare il pagamento del canone [ ... leggi tutto » ]