archivio storico


Equitalia ed agenzia delle entrate – possibilità di nuova rateazione anche per chi è già decaduto da un precedente piano di rientro dal debito

Paolo Rastelli - 4 Agosto 2016


Con la conversione in legge del decreto 113/2016, recante misure finanziarie urgenti per gli enti territoriali e il territorio, sono state adottate nuove misure sulla riammissione ai piani di rateizzazione delle cartelle di Equitalia e ai piani di pagamento dilazionato per chi ha aderito agli accertamenti dell'Agenzia delle Entrate. Dal giorno successivo alla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale, decoreranno i 60 giorni utili affinché chi è già decaduto dal beneficio della rateazione del debito possa fruire di un nuovo piano di rientro. L'articolo 13-bis del nuovo provvedimento consente ai contribuenti decaduti, alla data del 1° luglio 2016, dal beneficio [ ... leggi tutto » ]


Nessun tasso di interesse a favore del creditore fra luglio e dicembre 2016 per ritardo nei pagamenti relativi a transazioni commerciali

Patrizio Oliva - 3 Agosto 2016


Il saggio degli interessi da applicare a favore del creditore nei casi di ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali, a partire dal 1° luglio fino al 31 dicembre 2016, è pari allo 0%. Si tratta di quanto disposto ai sensi dell'articolo 5 del decreto legislativo 231/02 e riportato dalla Gazzetta Ufficiale 178/16 del 1 agosto. [ ... leggi tutto » ]


Compensazione fra cartelle esattoriali, debiti con l’agenzia delle entrate e crediti vantati verso la pubblica amministrazione

Andrea Ricciardi - 14 Luglio 2016


Le disposizioni previste dal decreto del Ministro dell'economia e delle finanze di concerto con il Ministro dello sviluppo economico del 24 settembre 2014, recante Compensazione, nell'anno 2014, delle cartelle esattoriali in favore di imprese e professionisti titolari di crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, nei confronti della pubblica amministrazione, si applicano, con le medesime modalità, anche per l'anno 2016, con riferimento alle cartelle esattoriali notificate entro il 31 dicembre 2015. Pertanto, le somme dovute a seguito di iscrizione a ruolo possono essere pagate anche mediante compensazione con i crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, maturati nei confronti delle [ ... leggi tutto » ]


Equitalia cambia look e si riorganizza » arrivano le nuove cartelle esattoriali “amiche”

Gennaro Andele - 12 Luglio 2016


A partire dal 1 Luglio 2016, Equitalia cambia look e si riorganizza: scopriamo tutto quello che c'è da sapere sul riassetto societario e la novità delle cartelle esattoriali amiche. Ci sono novità per quanto riguarda le modalità di riscossione di Equitalia. A partire dal 1° luglio 2016, infatti, la famigerata società diventa Equitalia Servizi di riscossione SpA, nuova società che sostituisce gli attuali tre agenti della riscossione (Equitalia Nord, Equitalia Centro ed Equitalia Sud), un unico soggetto che opera su tutto il territorio nazionale (con esclusione della sola regione Sicilia). Cambia anche la strategia della riscossione: arrivano infatti le cartelle [ ... leggi tutto » ]


Fino a 70 euro in più nella prossima bolletta della luce – ecco chi pagherà e quanto

Giovanni Napoletano - 23 Giugno 2016


Nel caso in cui esista un'utenza per la fornitura di energia elettrica nel luogo in cui un soggetto ha la propria residenza anagrafica si presume la detenzione di un apparecchio televisivo, che costituisce presupposto dell'obbligo di pagamento del canone. Per i titolari di utenza di fornitura di energia elettrica nel luogo in cui il soggetto ha la propria residenza anagrafica, il pagamento del canone avviene in dieci rate mensili, addebitate sulle fatture emesse dall'impresa elettrica aventi scadenza del pagamento successiva alla scadenza delle rate; le rate, ai fini dell'inserimento in fattura, s'intendono scadute il primo giorno di ciascuno dei mesi [ ... leggi tutto » ]