usucapione - come diventare proprietari di un bene senza acquistarlo


Usucapione – presupposto ed opponibilità a terzi

Antonella Pedone - 22 Gennaio 2011


L'usucapione rappresenta un modo di acquisto della proprietà o di altro diritto reale ed è opponibile a terzi indipendentemente dalla trascrizione nei registri pubblici. Il Codice civile intende per usucapione il modo di acquisto della proprietà o di altro diritto reale a seguito del possesso pacifico, non violento e ininterrotto di un bene mobile o immobile per un determinato periodo di tempo stabilito dalla legge. L'usucapione risponde all'esigenza di eliminare le situazioni di incertezza circa l'appartenenza dei beni, in presenza di una consolidata situazione di fatto, qual è il possesso di un bene protratto per un certo tempo. Possono essere [ ... leggi tutto » ]


Usucapione – i requisiti del possesso e dell’animus possidendi

Antonella Pedone - 24 Ottobre 2010


In materia di usucapione, è necessario dimostrare in giudizio sia il possesso continuato ed ininterrotto per il termine di legge, sia l'animus possidendi. Chi agisce in giudizio per essere dichiarato proprietario di un bene a seguito di usucapione, deve dimostrare tutti gli elementi costitutivi della fattispecie, ossia: il possesso continuato ed ininterrotto del bene per almeno venti anni. Il titolare del bene, convenuto in giudizio, potrà a sua volta dimostrare l'interruzione del termine ventennale attraverso il compimento di atti che comportino la perdita materiale del bene per il possessore. Tali sono ad esempio gli atti giudiziali a ciò finalizzati. Non [ ... leggi tutto » ]