Interruzione della prescrizione per le cartelle esattoriali

Come avviene l'interruzione della prescrizione per cartelle esattoriali a seconda del tributo.

Ogni qualvolta che il contribuente riceve una nuova diffida di pagamento, il termine di prescrizione si interrompe e (limitatamente ai tributi per ai quali la diffida si riferisce) inizia a decorrere da capo, a partire dal giorno dopo il ricevimento della raccomandata.

In questo modo la prescrizione non si compie mai nel caso in cui il creditore, Equitalia, prima della scadenza di ogni termine di prescrizione, intima al contribuente il pagamento.

Dunque, in conclusione bisogna verificare:

  • a quali debiti si riferisce la cartella di pagamento poiché potrebbe ben essere che, per alcuni di essi, la scadenza si è già verificata prima dei dieci anni
  • se il debitore ha ricevuto, nel corso di tali dieci anni, diffide di pagamento, le quali hanno avuto l'effetto di interrompere la prescrizione.

27 settembre 2016 · Gennaro Andele

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca