Impugnazione della cartella esattoriale originata da crediti contributivi - Quando a chi e come presentare ricorso

L'opposizione contro l'iscrizione a ruolo per motivi inerenti al merito della pretesa contributiva deve essere proposta contro l'I.N.P.S. entro il termine di 40 giorni dalla data della notifica della cartella di pagamento, mediante ricorso intestato al Tribunale ordinario in funzione di Giudice del Lavoro nella cui circoscrizione ricade la Sede I.N.P.S. preposta a esaminare la posizione del contribuente.

Il giudizio è regolato dagli articoli 442 e seguenti del codice di procedura civile (articolo 24, commi 5 e 6 decreto legislativo numero 46/1999).

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su impugnazione della cartella esattoriale originata da crediti contributivi - quando a chi e come presentare ricorso. Clicca qui.

Stai leggendo Impugnazione della cartella esattoriale originata da crediti contributivi - Quando a chi e come presentare ricorso Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 27 febbraio 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 18 luglio 2017 Classificato nella categoria INPS » recupero crediti - trattenute per indebito pagamento - avviso di addebito e cartelle esattoriali Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca