Cosa cambia per le cartelle esattoriali dal 1 luglio 2017

Sulle cartelle esattoriali che verranno notificate ai contribuenti dal 1° luglio 2017 non apparirà più il nome e il logo di Equitalia S.p.A. ma quello di Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Come accennato, con la chiusura di Equitalia, dal prossimo 1° luglio 2017 le raccomandate a.r. che conterranno le cartelle esattoriali non recheranno più il nome, il logo e i colori del vecchio Agente della riscossione.

In sostituzione, troveranno posto i segni distintivi di un nuovo soggetto che si chiamerà Agenzia delle Entrate-Riscossione.

La novità coinvolgerà anche chi, per legge, riceve le cartelle esattoriali solo tramite posta elettronica certificata (Pec): ditte, società, professionisti.

Costoro riceveranno una mail non più da Equitalia, ma da Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Occhio quindi a non scambiare il contenuto per spam.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca