cartelle equitalia per gli innumerevoli debiti dei miei genitori

Buongiorno, sono anni che pago con mio fratello gli innumerevoli debiti dei nostri genitori.

ho scoperto una ennesima cartella equitalia a nome di mia madre ( che le nasconde!!!) risalente a settembre 2009 quindi già ampiamente trascorsi i 60 gg per poterla pagare senza il 30% di mora. 

Lei possiede solo il 50% di usufrutto di un appartamento la cui nuda proprietà è mia e di mio fratello al 50% ciascuno, ma solo lui vi risiede; io ho un altro appartamento di cui pago il mutuo. Con nostro padre è in separazione dei beni e lui possiede l'altro 50% di usufrutto dell'appartamento.

Non riuscendo a coprire anche quest'ulteriore somma ( iniziali 8000 euro per iva non versata risalente al 2005) chiedo se ci sono tempi di prescrizione di questo debito,ed eventualmente in cosa si può incorrere?

Facendo in futuro una rinuncia all'eredità di mia madre la cosa si fermerebbe a me e a mio fratello o coinvolgerebbe anche i nostri figli?

Con la rinuncia all'eredità, lei non sarà obbligato ad onorare i debiti contratti da sua madre. E ciò vale anche per i suoi figli.

Essendo stata correttamente notificata, è ben difficile che la cartella possa, nel tempo, essere soggetta a prescrizione. Ormai Equitalia dispone di un sistema informativo collaudato e le comunicazioni interruttive dei termini di prescrizione vengono inoltrate con regolarità ed adeguata tempistica. Basterà comunque verificare presso l'agente della riscossione la notifica di queste comunicazioni che sua madre le avrà nascosto, così come ha fatto con la cartella di pagamento.

Per l'eventuale possibilità di non pagare la cartella, debbo purtroppo farle rilevare che l'usufrutto ha un valore economico (inversamente proporzionale all'età dell'usufruttuario e comunque rapportato al valore commerciale dell'immobile) e come tale è un bene pignorabile attraverso le normali procedure di riscossione coattiva esattoriale. In pratica l'usufrutto potrebbe benissimo essere messo all'asta ed il soggetto acquirente potrebbe subentrare al godimento del diritto di usufrutto.

11 agosto 2010 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Equitalia » Prescritta la cartella esattoriale originata da multa se prima di iscrivere il fermo passano cinque anni senza atti interruttivi
E' da ritenersi prescritta la cartella esattoriale, notificata al trasgressore, se Equitalia non si fa viva per cinque anni, a partire dalla multa, prima di recapitare la notifica di preavviso del fermo amministrativo. O meglio, deve ritenersi prescritto il diritto dell'esattore alla riscossione delle somme portate dalla cartella di pagamento ...
Prescrizione quinquennale e prescrizione decennale della cartella esattoriale
Per la cartella esattoriale può intervenire una prescrizione quinquennale (prescrizione breve) ed una decennale (prescrizione lunga). La Corte di Cassazione ha avuto modo di rilevare che la cartella di pagamento è un atto amministrativo che risulta privo dell'attitudine a modificare il termine di prescrizione  con la conseguenza che il precedente ...
Notifica delle cartelle esattoriali per accertamenti dell'Agenzia delle Entrate – Termini di decadenza
In tema di accertamenti e controlli delle dichiarazioni tributarie ai sensi dell'articolo 36 bis del DPR 29.9.1973, numero 600, la legittimità della pretesa erariale è subordinata, alla luce dell'intervento legislativo realizzato con l'articolo 1, commi 5 bis e 5 ter, del DL 17.6.2005, numero 106 (convertito con modificazioni con la ...
Prescrizione dei tributi – avvisi di mora e intimazioni al pagamento
L'avviso di mora non notificato entro cinque anni dalla cartella di pagamento comporta la prescrizione del diritto al recupero dei tributi locali. Ciò è quanto emerge da una recentissima sentenza della Suprema Corte (Sent Cass numero 4283 del 23 febbraio 2010) la quale si è espressa in merito all'istituto della ...
Equitalia » Come funziona la prescrizione delle cartelle esattoriali originate da sanzioni amministrative
Tutte le cartelle esattoriali notificate da Equitalia sono soggette alla prescrizione, ovvero all'estinzione a seguito dell'inerzia dell'agente di riscossione, protratta per il numero di anni stabiliti dalla legge. Questi atti, di conseguenza, non devono essere pagati. La disciplina della prescrizione in discorso è, tuttavia, diversa a seconda che si riferisca ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cartelle equitalia per gli innumerevoli debiti dei miei genitori. Clicca qui.

Stai leggendo cartelle equitalia per gli innumerevoli debiti dei miei genitori Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 11 agosto 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 27 luglio 2017 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca