Riscossione cartella esattoriale nei confronti del coobbligato

Non ha alcuna importanza, adesso, perché e per come, il debito di cui si esige la riscossione con cartella esattoriale, sia stato iscritto a ruolo, nè assume rilevanza se il destinatario sia il debitore o il coobbligato.

Equitalia ha deciso di procedere nei confronti del coobbligato, cioè lei. Punto.

A lei, per l'importo iscritto a ruolo e riportato nella cartella notificatale, si applicheranno tutte le azioni di riscossione coattiva previste dalla legge.

Vale a dire iscrizione di ipoteca su immobili di sua proprietà, fermo amministrativo su veicoli d sua proprietà, pignoramento dei conti correnti che sono nella sua disponibilità, pignoramento presso terzi di eventuali crediti che lei vanta.

A meno che lei non ricorra nei termini, se ne ha motivo.

22 ottobre 2012 · Genny Manfredi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca