Indice del post cartella esattoriale - spese e aggio per la riscossione

Le maggiorazioni dovute all'ente creditore dipendono dal tipo di tributo. Per le sanzioni amministrative (comprendenti le multe al codice della strada) la maggiorazione e' del 10% semestrale. Essa e' fissata dall'articolo 27 della legge 689/81 e viene calcolata da quando la sanzione e' diventata esigibile (solitamente la scadenza dei 60 gg utili per pagare la multa) fino al giorno di trasmissione del ruolo all'agente della riscossione. Le spese di notifica sono invece disciplinate dall'articolo 17 del decreto legislativo 112/99 e possono essere modificate con decreto del Ministero delle finanze. Le attuali spese di notifica dovrebbero essere di euro 5,56, [ ... leggi tutto » ]

I compensi della riscossione (aggio) sono attualmente del 4,15% sugli importi iscritti a ruolo per pagamenti effettuati nei 60 giorni dalla notifica della cartella. Dell'8% totali, per pagamenti effettuati oltre i 60 giorni. In dettaglio: l’attività degli agenti della riscossione è remunerata con un aggio pari all'8% (otto per cento) delle somme iscritte a ruolo riscosse e dei relativi interessi di mora e che è a carico del debitore: in misura del 4,15 per cento delle somme iscritte a ruolo, in caso di pagamento entro il sessantesimo giorno dalla notifica della cartella; in tal caso, la restante parte dell'aggio [ ... leggi tutto » ]

A questi vanno aggiunti gli interessi di mora dovuti all'ente impositore per pagamenti oltre i 60 giorni dalla data di notifica della cartella o dell'accertamento immediatamente esecutivo, che vengono calcolati giornalmente a partire dalla data di notifica della cartella. A decorrere dal 1° maggio 2013, gli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo dall'Agenzia delle Entrate sono determinati nella misura del 5,2233% in ragione annuale. Il tasso è stato individuato applicando la maggiorazione di un punto percentuale alla media dei tassi bancari attivi, come individuata dalla Banca d'Italia. Tale maggiorazione è stata ritenuta necessaria dall'Agenzia delle [ ... leggi tutto » ]

L'aggio è la percentuale che l'Agente della riscossione ricava dall'attività di recupero del credito. L'aggio è ora sostituito da un rimborso spese Entro 60 giorni dalla notifica della cartella l'aggio è a carico del debitore per il 4,15%, mentre il restante 3,85% è a carico dell'ente creditore. Oltre i 60 giorni l'aggio è totalmente a carico del debitore nella misura dell'8% (per i ruoli emessi dal 1° gennaio 2013). A seguito del Decreto Legge numero 201/2011, convertito con modificazioni dalla Legge del 22 dicembre 2011, numero 214, l'aggio è sostituito da un rimborso all'Agente della riscossione dei costi fissi [ ... leggi tutto » ]

31 maggio 2012 · Rosaria Proietti

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cartella esattoriale - spese di notifica, aggio di riscossione, interessi di mora
Per alcuni enti creditori la legge ha introdotto nuovi atti che sostituiscono la cartella esattoriale: l'avviso di addebito dell'Inps, che dal 1° gennaio 2011 ha preso il posto della cartella di pagamento per i crediti di natura previdenziale; l'accertamento esecutivo, che dal 1° ottobre 2011 ha sostituito in parte la [ ... leggi tutto » ]
Interessi di mora (o moratori) su cartella esattoriale scaduta - stop ad anatocismo
In tema di interessi di mora (o moratori) dovuti dal debitore  su cartella esattoriale non pagata,  la legge 106/2011 (approvata il 7 luglio)  è intervenuta, con l'articolo 7 ed i  comma 2-sexies e 2-septies,  disciplinando le modalità di calcolo degli interessi di mora dovuti sulle somme indicate nella cartella di pagamento [ ... leggi tutto » ]
Articolo 6 del decreto legge 193/16 sulla definizione agevolata delle cartelle di pagamento affidate agli agenti della riscossione negli anni dal 2000 al 2016 - Il testo
Relativamente ai carichi inclusi in ruoli, affidati agli agenti della riscossione negli anni dal 2000 al 2016, i debitori possono estinguere il debito senza corrispondere le sanzioni incluse in tali carichi, gli interessi di mora di cui all'articolo 30, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, [ ... leggi tutto » ]
La nuova cartella esattoriale dell'agenzia delle entrate-riscossione (ader) » Cosa c'è da sapere
Cambia l'agente della riscossione, da Equitalia ad Agenzia delle Entrate-Riscossione, e dunque, cambia anche la struttura della cartella esattoriale inviata al contribuente: vediamo come. Innanzitutto, che cos'è una cartella esattoriale? Nella cartella esattoriale è indicato l'importo totale da saldare e gli enti che ne hanno fatto richiesta, il dettaglio degli [ ... leggi tutto » ]
FAQ Equitalia su oneri di riscossione ed interessi moratori - Prima che sia necessario partecipare ad una seduta spiritica per conoscere le risposte
Equitalia cesserà di esistere a luglio 2017, soppressa per mano dei sicari di Matteo Renzi: prima che sia troppo tardi e si renda necessario partecipare ad una seduta spiritica per conoscere le risposte, proviamo a porre alcune domande al moribondo concessionario della riscossione in tema di cartella di pagamento ed [ ... leggi tutto » ]

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post cartella esattoriale - spese e aggio per la riscossione. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Cartella esattoriale - spese e aggio per la riscossione Autore Rosaria Proietti Articolo pubblicato il giorno 31 maggio 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 21 agosto 2017 Classificato nella categoria cartelle esattoriali » mini guide Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca