Cartella esattoriale e dubbio di notifica - indebitati.it

Cartella esattoriale e dubbio

Presumiamo che io abbia dei sospesi con lo stato (nello specifico alcuni Bolli auto non pagati e qualche TARSU) e siano andati iscritti a ruolo ad Equitalia…  E’ vero che con le nuove norme devono prima di procedere in maniera coatta (fermo amministrativo, pignoramento) mandarti due avvisi bonari?

E nel mio caso che ho la residenza per motivi familiari in un altro luogo dove abito  (ma sempre nello stesso comune) dove presumibilmente me la andranno a notificare l’ipotetica cartella esattoriale se nel luogo dove ho la residenza non abita piu’ nessuno?

Premetto che nell’abitazione dove ho il domicilio è tutto intestato a me ( contratto di affitto regolarmente registrato all’Ag. Entrate, Luce, Acqua , Gas, Telefono…) quindi non sono “nascosto”, tecnicamente con un paio di verifiche sono facilmente rintracciabile, anzi mi è anche arrivata nel domicilio anche una multa della municipale di Roma!

La mia paura è che procedano alla riscossione coattiva o a fermo amministrativo dell’auto ugualmente.

Notifica della cartella esattoriale

Le notifiche degli atti vengono effettuate nel luogo di residenza del debitore. In caso di irreperibilità del debitore, qualsiasi sia il motivo, la notifica si intende perfezionata per compiuta giacenza, presso l’ufficio postale o l’albo pretorio della casa comunale.

Per i debiti fino a 2 mila euro, l’applicazione di misure cautelari ed esecutive (fermo amministrativo, iscrizione di ipoteca, pignoramento presso terzi) sono precedute dall’invio per posta ordinaria di due solleciti di pagamento, di cui il secondo a distanza di almeno sei mesi dal primo.

17 Settembre 2012 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Notifica della cartella esattoriale - guida e normativa
Notificare, giuridicamente parlando, significa "portare a conoscenza del cittadino/debitore la sua posizione debitoria" e l'obbligo di provvedere al pagamento entro un termine (in questo caso di 60 giorni). La cartella esattoriale, in generale, può essere notificata dagli ufficiali della riscossione o altri soggetti incaricati dal concessionario, dai messi comunali o dagli agenti della polizia municipale se vi sono apposite convenzioni con i Comuni, oppure tramite il servizio postale, in busta chiusa spedita per raccomandata a/r. Normalmente la notifica avviene presso il domicilio fiscale del cittadino/debitore (casa di abitazione, ufficio, azienda) e viene certificata con la cosiddetta relata di notifica, ovvero ...

Fermo amministrativo ipoteca e pignoramento esattoriale » Il punto
Con l'attuazione del Decreto Legge 69/2013, cosiddetto Decreto del Fare sono state introdotte importanti novità per quanto riguarda il fermo amministrativo, l'ipoteca, il pignoramento esattoriale (immobiliare e non) e quello presso terzi. All'interno dell'articolo faremo il punto sulla situazione con particolare attenzione su ogni singolo aspetto. ...

Il pignoramento esattoriale
Se non si paga una cartella esattoriale, entro 60 giorni dalla sua notifica, l'agente della riscossione può mettere in atto le procedure esecutive che ritiene più opportune al fine di riscuotere il dovuto. Si va dal fermo amministrativo dell'auto all'iscrizione di ipoteca sulla casa, fino ad arrivare all'espropriazione forzata (pignoramento e vendita coattiva) dei beni immobili e mobili del debitore e dei suoi coobbligati. Le regole sono quelle generiche previste dal codice di procedura civile per il pignoramento ordinario, a cui vanno aggiunge quelle più specifiche, relative al pignoramento esattoriale, contenute negli articoli dal 49 al 76 del dpr 602/73. ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cartella esattoriale e dubbio di notifica - indebitati.it. Clicca qui.

Stai leggendo Cartella esattoriale e dubbio di notifica - indebitati.it Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 17 Settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 1 Maggio 2017 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)