Cartella esattoriale contestata » Viene convocata 36 anni dopo

Cartella esattoriale contestata » Viene convocata 36 anni dopo

Il passato, a volte, ritorna. Un slogan validissimo per una signora di Torre del Lago, un paesino della toscana: la Commissione tributaria deciderà su un contenzioso da lei promosso per una cartella esattoriale contestata nel 1978.

Viene convocata trentasei anni dopo dall'Agente della riscossione per un contenzioso promosso all'epoca del delitto Moro.

Già, perché in questi giorni la signora di Torre del Lago, in provincia di Lucca, ha ricevuto una lettera dalla Commissione tributaria (Ctp) di Firenze.

Nella comunicazione, viene avvertita che il 20 gennaio 2014 il collegio discuterà una vicenda che la riguarda: un ricorso contro una cartella esattoriale per il versamento dell'Irpef.

Il ricorso era stato presentato proprio nel lontano 1978 dalla stessa signora, contro l'allora Ufficio delle imposte dirette di Viareggio.

Già, l'ufficio delle imposte. Ormai l'antenato dell'odierna Agenzia delle Entrate, che aveva inviato la cartella esattoriale.

Cartella che, oggi, ha cessato di esistere

4 novembre 2013 · Patrizio Oliva

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Link a ritroso

Stai leggendo Cartella esattoriale contestata » Viene convocata 36 anni dopo Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 4 novembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 30 aprile 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca