Indice del post cartella esattoriale » che fare se equitalia rifiuta la dilazione?

Cartella esattoriale da equitalia: che succede se l'agente della riscossione rifiuta di concedere la dilazione (o rateizzazione)? Nel proseguimento dell'articolo, per prima cosa, riproporremo i principi della dilazione delle cartelle di pagamento, per poi chiarire al lettore i casi in cui equitalia può rifiutare la rateazione, aggiungendo qualche suggerimento su come muoversi in questi casi. Equitalia può concedere la dilazione di una cartella esattoriale in due casi, ovvero: Dietro dimostrazione di una situazione di difficoltà economica A semplice richiesta La disciplina che regola la concessione del beneficio è sempre stata differenziata [ ... leggi tutto » ]

Equitalia, su richiesta del contribuente, può concedere la dilazione del pagamento delle somme iscritte a ruolo fino a un massimo di 72 rate mensili (6 anni) nelle ipotesi di temporanea situazione di obiettiva difficoltà. L’importo minimo di ogni rata è, salvo eccezioni, pari a 100 euro. La difficoltà economica deve essere documentata. Le recenti disposizioni previste dal decreto del fare (decreto legge numero 69/2013 convertito con modificazioni dalla legge numero 98/2013) consentono anche di richiede una rateazione fino a un massimo di 120 rate mensili (10 anni) nei casi in cui il cittadino si trovi, per ragioni che non [ ... leggi tutto » ]

Rateazione equitalia: per debiti fino a 50 mila euro possibile chiederla con semplice richiesta motivata. E' di 50 mila euro la soglia massima che permette di chiedere la rateizzazione con una semplice richiesta motivata. E’ possibile ottenere fino a 72 rate (6 anni), fermo restando che l’importo di ciascuna rata dovrà essere pari almeno a 100 euro. Per gli importi sopra i 50 mila euro occorrerà invece presentare una serie di documenti aggiuntivi per dimostrare la situazione di temporanea difficoltà (come l’Isee per le persone fisiche; mentre per i soggetti diversi dalle persone fisiche o dai titolari di ditte [ ... leggi tutto » ]

Vediamo ora come e quando equitalia può rifiutare la dilazione di una cartella esattoriale. Facciamo un esempio pratico: si ha un debito con Equitalia di 60.000 mila euro. Dopo aver presentato richiesta di dilazione, l’agente per la riscossione ha comunicato, con una lettera, che la rateazione non può essere accolta, convocando negli uffici per avere ulteriori chiarimenti. Come comportarsi in questi casi? Partiamo dal presupposto che non ci siano ulteriori pendenze derivanti da altre rateazioni in corso non rispettate. Nel nostro caso, il debitore è alla sua prima richiesta di dilazione. Pertanto, il rifiuto da parte di Equitalia alla [ ... leggi tutto » ]

29 ottobre 2013 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Equitalia e le 120 rate » Piccolo prontuario per il debitore
Equitalia e la nuova rateazione: i requisiti e le somme. Ecco tutto ciò che c'è da sapere se si vuole dilazionare in 10 anni la cartella esattoriale e fare pace con l'agente della riscossione. Il prontuario. Sono svariate migliaia i cittadini e le imprese che hanno atteso che diventasse operativa ...
Equitalia e dilazione delle cartelle » Il nuovo regime di 120 rate
L'entrata in vigore della legge di conversione del decreto Fare (decreto legge 21 giugno 2013, numero 69 convertito, con modifiche, in legge 9 agosto 2013, numero 98) rende operative nuove norme per la semplificazione in materia fiscale. Tra le novità più importanti vi è la possibilità di ottenere una estensione ...
Equitalia » La dilazione della cartella esattoriale non cancella l'ipoteca se già iscritta
Equitalia: l'ottenimento della dilazione del debito per una o più cartelle esattoriali può impedire l'iscrizione dell'ipoteca, ma non la sua cancellazione, se essa era già preesistente. Come noto, dopo aver accettato la dilazione, Equitalia non può procedere all'iscrizione di ipoteca ed altre forme di riscossione coattiva. La possibilità di iscrivere ...
Rateazione Equitalia - per debiti fino a 50 mila euro possibile chiederla con semplice richiesta motivata
Passa da 20 a 50 mila euro la soglia massima che permette di chiedere la rateizzazione con una semplice richiesta motivata.  E' possibile ottenere fino a 72 rate (6 anni), fermo restando che l'importo di ciascuna rata dovrà essere pari almeno a 100 euro. Per gli importi superiori resta invece ...
Equitalia - nuove regole per pignoramenti espropriazione e rateazione
Il governo ha varato il primo pacchetto di misure per rilanciare l'economia: le novità più importanti del decreto riguardano il capitolo Equitalia. Equitalia, pur avendo la possibilità di iscrivere ipoteca sull'immobile (per debiti superiori a 20 mila euro per quanto attiene l'abitazione principale) e mantenere la conseguente prelazione nell'incasso del ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post cartella esattoriale » che fare se equitalia rifiuta la dilazione?. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Cartella esattoriale » Che fare se equitalia rifiuta la dilazione? Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 29 ottobre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 18 luglio 2017 Classificato nella categoria dilazione della cartella esattoriale Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca