Indice del post cambio di residenza e notifica della cartella esattoriale

Nel caso di cambio di residenza, per verificare la validità della notifica degli atti [ ... leggi tutto » ]

Tali notifiche sono nulle, anche se avvenute dopo pochi giorni dal cambiamento di indirizzo. Ciò per effetto della sentenza della Corte costituzionale numero 360 del 19.12.2003, che ha stabilito che le variazioni e le modificazioni dell'indirizzo del contribuente hanno effetto ai fini delle notifiche dal momento stesso della avvenuta variazione anagrafica e non dal sessantesimo giorno successivo, come previsto dall'articolo 60, ultimo comma, del DPR numero 600/1973, dichiarato incostituzionale. In questo arco temporale, dunque, le variazioni di indirizzo del contribuente producevano effetto immediato, senza l’obbligo, a carico del contribuente, di comunicare la variazione all'ufficio competente. Conseguentemente gli atti [ ... leggi tutto » ]

Dopo il 4 luglio 2006, le variazioni di indirizzo producono effetto dopo trenta giorni e pertanto, dopo la data suddetta, le notifiche effettuate al vecchio indirizzo sono valide se effettuate entro il trentesimo giorno successivo a quello dell'avvenuta variazione. Ciò in quanto il 4 luglio 2006 è entrato in vigore il d.l. 223/06 convertito nella legge 248/06, il cui articolo 37, comma 27, prevede: “le variazioni di indirizzo, ai fini delle notifiche, hanno effetto a partire dal trentesimo giorno successivo a quello dell'avvenuta variazione anagrafica o, per le persone giuridiche e le società ed enti privi di personalità giuridica, [ ... leggi tutto » ]

27 agosto 2013 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Schemi notifica degli atti
La Corte Costituzionale con sentenza del 26 novembre 2002, numero 477 ha dichiarato l'illegittimità costituzionale del combinato disposto dell'articolo 149 del codice di procedura civile e dell'articolo 4, comma terzo, della legge 890/82, nella parte in cui prevede che la notifica degli atti si perfeziona, per il notificante, alla data ...
Notifica degli atti al vecchio indirizzo di residenza - Nulla anche se perfezionata nella mani di un parente stretto
La notifica di un atto non effettuata nel luogo di abitazione del destinatario nel suo Comune di residenza (come risultante dal certificato anagrafico), ma nel diverso luogo di abitazione di un parente stretto, che lo ha ricevuto in tale qualità, è viziata da nullità. Anche se il luogo di notifica ...
Notifica delle cartelle esattoriali – la procedura
La notifica è il procedimento con il quale un determinato atto (cartella esattoriale, avviso di mora, iscrizione di ipoteca o altro) viene portato a conoscenza del destinatario. L'effettuazione della notifica viene certificata con la cosiddetta "relata di notifica", ossia la dichiarazione da parte del notificatore che attesta la data, l'ora ...
Notifica degli atti impositivi - Domicilio fiscale e residenza anagrafica
Prima che il contribuente abbia conoscenza degli atti che incidono sulla sua posizione debitoria o ereditaria nei confronti del fisco, gli atti stessi non possono produrre effetti (cfr. Cassazione 2001/4760 e soprattutto, con riguardo alla sanatoria dei possibili vizi della notifica e ai suoi effetti, Cassazione sezioni unite 2004/19854). Ora, ...
Notifica della cartella esattoriale - guida e normativa
Notificare, giuridicamente parlando, significa "portare a conoscenza del cittadino/debitore la sua posizione debitoria" e l'obbligo di provvedere al pagamento entro un termine (in questo caso di 60 giorni). La cartella esattoriale, in generale, può essere notificata dagli ufficiali della riscossione o altri soggetti incaricati dal concessionario, dai messi comunali o ...

Spunti di discussione dal forum

Cambio residenza e notifica multa al vecchio indirizzo – Da quando decorre il termine dei 90 giorni?
Circa quattro mesi fa, ho effettuato un cambio di residenza, registrando in comune l'aggiornamento, correttamente. Poco tempo dopo, mi è stata elevata una sanzione per passaggio con il semaforo rosso. La multa, però, è stata notificata al vecchio indirizzo, dove vivevo ancora con mia sorella. Dunque, avendo registrato in Comune…
Avviso di accertamento fiscale notificato al vecchio indirizzo di residenza – Si tratta di un vizio di notifica?
Ho ricevuto un avviso di pagamento da Equitalia, per una omissione di dichiarazione dei redditi, l'agenzia dell' entrate mi ha inviato l'accertamento al vecchio indirizzo di residenza, pertanto non ho mai ricevuto e mai visto l'accertamento, loro ritengono che la notifica dell'accertamento è valida, perchè il postino ha messo l'avviso…
Avvisi di accertamento fiscali via posta elettronica certificata – Possono essere inoltrati anche ad un comune cittadino dotato di PEC?
Due domande: 1. Il servizio di avviso SMS, tanto pubblicizzato, riguarda anche gli avvisi di accertamento? (Si parla genericamente di comunicazioni). 2. E' possibile chiedere la notificazione degli atti dell'agenzia delle entrate ad un indirizzo pec, per un comune cittadino? Dalla lettura del attuale versione della art. 60 lettera f…
Multa autovelox al vecchio indirizzo
Ieri mi è arrivata una ingiunzione di pagamento di 1338 euro per una multa del 2012 per eccesso di velocità e non comunicazione nei tempi previsti di legge della persona che era alla guida del mezzo. Il tutto mi è stato inviato a vecchio indirizzo di residenza (non vivo più…
Cartella esattoriale per multa notificata al vecchio indirizzo dopo cambio di residenza
Premetto che, ho acquistato casa nel Comune X nel luglio 2011, ho richiesto il cambio di residenza in comune ai primi di agosto 2011 e a fine settembre 2011 ho preso una multa nel Comune X per eccesso di velocità. Questa multa mi è stata notificata per anni di fila…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post cambio di residenza e notifica della cartella esattoriale. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Cambio di residenza e notifica della cartella esattoriale Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 27 agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 21 agosto 2017 Classificato nella categoria cartelle esattoriali » mini guide Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca