Posso utilizzare la carta bancomat all'estero?

In Italia operano prevalentemente carte di debito collegate al circuito di pagamento domestico BANCOMAT/PagoBANCOMAT. Tuttavia le stesse posso essere abbinate a circuiti internazionali (Visa, MasterCard, V PAY, Visa Electron, Cirrus/Maestro, etc.), che le rendono utili strumenti di pagamento per chi si muove all'estero. I collegamenti a questi circuiti sono evidenziati da vetrofanie e marchi apposti sugli sportelli Bancomat e sulle vetrine degli esercizi commerciali.

Se ci si reca all'estero è bene accertarsi presso la propria banca, con congruo anticipo rispetto alla partenza, che la propria carta sia utilizzabile nel paese di destinazione, poiché vi sono circuiti internazionali che hanno una copertura limitata ad alcune aree geografiche. È opportuno sapere, inoltre, che l'utilizzo all'estero potrebbe avere costi diversi rispetto a quello sul territorio nazionale anche considerando i tassi di cambio.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.




Cerca