Carte di credito revolving ed eccesso di debiti

Mia madre in questi anni ha usufruito di carte di credito e revolving

Mia madre in questi anni ha usufruito di carte di credito e revolving (tutte a suo nome) giungendo ad un debito totale odierno di euro 30.000,00 circa che sembrano non terminare mai.

Siamo sempre stati ottimi pagatori senza aver mai saltato nemmeno una rata, ma ad oggi è disoccupata da due anni e non sembra esserci sbocco.

Lavora solo mio padre e con 1.000,00 euro è difficile pagare tutto siamo con l'acqua alla gola.

Come possiamo fare? Si rifaranno su mio padre? Su noi figli?

Bisogna cominciare a prendere in considerazione l'opportunità, allo stato dei fatti, di interrompere qualsiasi pagamento ed attendere il pignoramento dell'unico stipendio percepito, nella misura del 20%

E' da escludere che possano essere avanzate pretese nei confronti dei figli della debitrice, almeno in vita. Il marito ne risponderà in regime di comunione legale o anche di separazione dei beni, se il creditore riterrà di poter dimostrare che il debito formatosi è stato utilizzato per far fronte ai bisogni della famiglia (e non per viaggi e spese personali della signora).

Cosa fare? Bisogna cominciare a prendere in considerazione l'opportunità, allo stato dei fatti, di interrompere qualsiasi pagamento ed attendere il pignoramento dell'unico stipendio percepito, nella misura del 20%.

Duecento euro al mese per tutte le carte. Lei non riferisce l'importo mensile cui dovete far fronte attualmente e, pertanto, la lascio a qualsiasi ulteriore valutazione di merito.

4 ottobre 2012 · Loredana Pavolini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Carte revolving? » Un consiglio spassionato: evitatele!
Carte revolving: l'attuale crisi economica sta comportando un netto aumento dell'utilizzo di questa tipologia di carte di credito. Ma gli istituti di credito che concedono le carte revolving applicano interessi altissimi, spesso di poco inferiori al tasso soglia usura. E' bene sempre evitarne l'uso e conoscere lo strumento. Questo per ...
Carte revolving » il decalogo
La carta di credito revolving è uno strumento di pagamento alternativo al contante che permette di effettuare spese, nei limiti del fido accordato, rimborsabili ratealmente con l'addebito di interessi. La banca, una società finanziaria o un istituto di moneta elettronica mettono a disposizione del titolare una riserva di denaro (denominata ...
Carta revolving
Per chi è gia familiare con l'uso delle carte di credito, la carta revolving (o carta di debito) puó rappresentare una semplice evoluzione. Solitamente, con la carta di credito (Visa, Mastercard, American Express e cosi via) tutti gli acquisti effettuati nell'arco di un mese sono addebitati in un'unica somma, il ...
Carte di credito » il decalogo
La carta di credito è uno strumento di pagamento collegato a un rapporto di conto corrente, costituito da una tessera di plastica che contiene dispositivi (microchip e/o banda magnetica) per il riconoscimento dei dati identificativi del titolare e alcuni elementi di sicurezza. Sul fronte della carta sono riportati le generalità ...
Carte revolving - dall'estinzione del rapporto non sono dovuti interessi e spese
Com'è noto, il credito revolving rappresenta una forma di finanziamento attraverso la messa a disposizione di una somma di denaro che il consumatore può utilizzare a sua discrezione con obbligo di restituzione della stessa, secondo un piano di rimborso prestabilito, pagando una determinata rata "minima" generalmente mensile. Tale importo è ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su carte di credito revolving ed eccesso di debiti. Clicca qui.

Stai leggendo Carte di credito revolving ed eccesso di debiti Autore Loredana Pavolini Articolo pubblicato il giorno 4 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 1 maggio 2017 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca