Carta Revolving Aura

Ho notato che pur pagando (magari non nella data precisa di scadenza) i bollettini, il mese dopo mi ritrovo sempre interessi pazzeschi. Sono 3 anni che pago é sui 2000 euro presi devo Ancora ridare 900 euro!! ora mi chiedo ma se sospendo i pagamenti allora...? Grazie Pakobill.

Risponde Stefano

Le carte Revolving sono di fatto illegali essendo state condannate dalla corte europea per via dei tassi pazzeschi i quali vanno ben oltre la soglia di usura;le consiglio,se ne ha la possibilità di estinguere il debito specificando l'estinzione della carta,altrimenti si ritroverà a pagare ugualmente interessi anche per il denaro non speso.

Se però vuole che le vengano restituiti i soldi degli interessi di usura(e mi creda che Findomestic ci sta dentro e come) potrebbe rivolgersi a un perito contabile,il quale farà il calcolo degli interessi e qualora riscontrasse la presenza di interessi anatocistici le farà avere indietro tutti i suoi soldi :o

In ogni caso io al suo posto non farei nessuna di queste mosse,ma bensì smetterei di pagare!consapevole del fatto che nessuna finanziaria si presenterà davanti a un giudice per una carta revolving,ma accetterà uno stralcio irrisorio;questo però comporterebbe la segnalazione come cattivo pagatore,che a mio avviso è una fortuna...per altri magari no.

Risponde Antonio Iuri Donati

E' vero che sono state riscontrate delle forti irregolarità a carico di singoli emittenti, ma questo non vuol dire che le carte revolving siano fuorilegge! Ci mancherebbe poi di dover pagare gli interessi per il denaro non speso.... per fortuna non è così.

Se non c'è una sentenza di condanna, parlare in questo modo significa soltanto diffamare una banca. Al contrario, per quanto siano esosi gli interessi, gli emittenti delle carte revolving stanno ben attenti al rispetto della normativa antiusura. Che poi lo strumento delle carte revolving sia controverso e poco conveniente, è tutt'altra discussione.

Non pagare non è sempre la soluzione migliore, anzi è l'estrema ratio alla quale bisogna fare affidamento solo quando non è possibile altro approccio, tenuto conto della situazione complessiva del debitore. Le segnalazioni in SIC per qualcuno possono essere anche una fortuna (eliminando la possibilità di fare altri "danni"), ma si pensi ad un commerciante o ad un piccolo imprenditore che debba avere accesso al credito per lavorare... un disastro.

Pakobill probabilmente ha scelto di pagare, come molti fanno, la rata minima di ammortamento permessa dalla carta, pagando pertanto ogni mese una quota composta per lo più da interessi, questo potrebbe essere il motivo dello strascinamento del rientro.

Per fare una domanda agli esperti vai al forum

Per approfondimenti, accedi alle sezioni tematiche del blog

27 dicembre 2010 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Carta revolving
Per chi è gia familiare con l'uso delle carte di credito, la carta revolving (o carta di debito) puó rappresentare una semplice evoluzione. Solitamente, con la carta di credito (Visa, Mastercard, American Express e cosi via) tutti gli acquisti effettuati nell'arco di un mese sono addebitati in un'unica somma, il ...
Carta revolving ovvero lo strozzinaggio legalizzato
Il costo del denaro è sceso ai minimi termini, e le banche stanno facendo il pieno di soldi dello Stato (ossia nostri), per aver male amministrato quelli dei clienti. I poveri italiani si domandano se questa situazione del costo del denaro, della discesa dei costi dell'energia e del mercato meno ...
Carte revolving? » Un consiglio spassionato: evitatele!
Carte revolving: l'attuale crisi economica sta comportando un netto aumento dell'utilizzo di questa tipologia di carte di credito. Ma gli istituti di credito che concedono le carte revolving applicano interessi altissimi, spesso di poco inferiori al tasso soglia usura. E' bene sempre evitarne l'uso e conoscere lo strumento. Questo per ...
Carte revolving » il decalogo
La carta di credito revolving è uno strumento di pagamento alternativo al contante che permette di effettuare spese, nei limiti del fido accordato, rimborsabili ratealmente con l'addebito di interessi. La banca, una società finanziaria o un istituto di moneta elettronica mettono a disposizione del titolare una riserva di denaro (denominata ...
Carta revolving emessa da un esercizio commerciale per finanziare i clienti nell'acquisto di beni e servizi in vendita » Il contratto di prestito è nullo ed il debitore è tenuto a restituire le somme impiegate al solo tasso legale (anche a rate)
Come sappiamo, gli esercizi commerciali (on line o tradizionali) ricorrono spesso a carte prepagate (note anche come gift card o fidelity card) che permettono al cliente di poter fruire di un credito prepagato da utilizzare per l'acquisto dei prodotti in vendita. Ciò è possibile perché la promozione e la conclusione ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su carta revolving aura. Clicca qui.

Stai leggendo Carta Revolving Aura Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 27 dicembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 1 maggio 2017 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca