Carta di credito revolving impagabile e debito di 8500 euro

Ho una carta di credito revolving con fido ed extrafido superati per un totale debito di circa 8700 euro

Ho una carta di credito revolving con fido ed extrafido superati per un totale debito di circa 8700 euro.

Rata mensile di 400 euro sempre pagata, ma da 2 mesi non posso più pagare.

Ho avuto diminuzione di soldi a lavoro e tantissime spese fra trasloco e problemi di salute di mia mamma (fra l’altro invalida al 100% con legge 104 comma 1).

Mi hanno chiamato più volte e io gli ho detto che non posso scucire più di 150 euro al mese, e loro non si accontentano, o pretendono i 400 euro al mese, o dicono che me li chiederanno tutti insieme in contanti per un tot di 8700 €. Ma dico sono impazziti? Io non so dove prendere tutti questi soldi! Datemi qualche consiglio perchè sono nel panico più totale.

PS: sono in affitto solo con mia mamma, auto di proprietà (ford fiesta del 97), l’unico bene che posseggo è il lavoro a tempo indeterminato. Prendo circa 650-700 euro, dipende dal mese, suddivisi in contanti a settimana perchè l’azienda è in crisi e non può ne accreditarmi stipendio tutto insieme.

Il creditore si rivolgerà al giudice per un decreto ingiuntivo a fronte del debito della carta di credito revolving

Le faranno sicuramente del male, purtroppo. L’unico bene che lei dice di possedere, un lavoro a tempo indeterminato, seppure pagato male ed a spizzichi e bocconi, è merce rara al giorno d’oggi.

Molto probabilmente (è quello che farei io) il creditore si rivolgerà al giudice per un decreto ingiuntivo. Da qui al successivo precetto al suo datore di lavoro per un pignoramento presso terzi il passo sarà breve.

Dovrà, quasi sicuramente, cominciare a pensare come gestire il bilancio familiare con un prelieivo alla fonte del 20% del suo stipendio netto.

26 Settembre 2012 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Carta revolving
Per chi è gia familiare con l'uso delle carte di credito, la carta revolving (o carta di debito) puó rappresentare una semplice evoluzione. Solitamente, con la carta di credito (Visa, Mastercard, American Express e cosi via) tutti gli acquisti effettuati nell'arco di un mese sono addebitati in un'unica somma, il mese successivo. Gia questa è una forma di credito in quanto teoricamente si possono acquistare beni che vengono pagati il mese successivo. A parte i costi annuali della carta di credito, solitamente non vi sono altre spese per il cliente in quanto il credito non fa insorgere interessi passivi da ...

Carta revolving ovvero lo strozzinaggio legalizzato
Il costo del denaro è sceso ai minimi termini, e le banche stanno facendo il pieno di soldi dello Stato (ossia nostri), per aver male amministrato quelli dei clienti. I poveri italiani si domandano se questa situazione del costo del denaro, della discesa dei costi dell'energia e del mercato meno rapace sarà compensata da una minore spesa per i servizi e per le tasse. Albertone direbbe "manco pè gnente"! Anzi:  frutta, verdura, alimentari freschi e benzina rincarano di nuovo, e le Banche e le Finanziarie applicano spese e tassi da usura, specialmente a quei poveracci che, non arrivando alla fine ...

Debito con carta revolving findomestic
Ho un debito per una carta revolving e non riesco più a pagare per la perdita del lavoro, ho 5 rate arretrate e ho ricevuto delle lettere dove mi dicono che il mese prossimo la finanziaria mi farà decadere il beneficio del termine: aspetto recupero crediti per poi trattare o cerco di parlare con Findomestic cercando una soluzione? Se pagassi una parte delle rate arretrate potrebbero venirmi incontro? ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su carta di credito revolving impagabile e debito di 8500 euro. Clicca qui.

Stai leggendo Carta di credito revolving impagabile e debito di 8500 euro Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 26 Settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 1 Maggio 2017 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)