Carta di credito Amex - Se la banca non sospende il RID su richiesta del cliente integra una pratica commercialmente scorretta

La banca non può rifiutare la revoca o la sospensione del RID su richiesta scritta del cliente: si tratta, a mio parere, di una pratica commerciale scorretta che andrebbe segnalata all'Arbitro Bancario Finanziario ed all'Antitrust.

In ogni caso, nelle sue condizioni economiche e patrimoniali, ha ben poco da temere a fronte di un'azione esecutiva avviata dalla banca  e/o da Amex nei suoi confronti.

Le suggerisco tuttavia di chiudere anche il rapporto di conto corrente, per evitare di trovarsi domani a dover avere a che fare con due creditori.

A volte uno è meglio di due ...

12 ottobre 2012 · Ornella De Bellis

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su carta di credito amex - se la banca non sospende il rid su richiesta del cliente integra una pratica commercialmente scorretta. Clicca qui.

Stai leggendo Carta di credito Amex - Se la banca non sospende il RID su richiesta del cliente integra una pratica commercialmente scorretta Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 12 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 1 maggio 2017 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte Inserito nella sezione giurisprudenza.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca