Canone RAI - Soggetti esenti

Indice dei contenuti dell'articolo

A decorrere dall’anno 2008, il pagamento del canone RAI è abolito, esclusivamente per l’apparecchio televisivo ubicato nel luogo di residenza, per i soggetti di età pari o superiore a 75 anni e con un reddito proprio e del coniuge non superiore complessivamente a euro 516,46 per tredici mensilità, senza conviventi.

Per l’abuso è comminata una sanzione amministrativa, in aggiunta al canone RAI dovuto ed agli interessi di mora, d’importo compreso tra 500 e 2.000 euro per ciascuna annualità evasa.

30 Aprile 2013 · Marzia Ciunfrini

Indice dei contenuti dell'articolo




Condividi il post e dona


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su canone rai - soggetti esenti. Clicca qui.

Stai leggendo Canone RAI - Soggetti esenti Autore Marzia Ciunfrini Articolo pubblicato il giorno 30 Aprile 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria dichiarazione dei redditi tasse tributi contributi - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)