Cambiare residenza dopo il verbale di pignoramento non serve

Buon giorno, sono in una situazione simile a quella della Signora che ha paura che le pignorino i mobili della nonna. Risposta del 19/12/2009, che però non riesco a visualizzare. Tregiorni fa, gli ufficiali giudiziari hanno redatto un verbale nel quale hanno inserito anche i mobili di mia eslusiva proprietà, ma non documentata. Ho aiutato un amico in difficoltà, fornendogli una residenza come ospite presso la mia abitazione. Ora gli ufficiali mi spiegano che a meno che io non dimostri la proveninza e l'acquisto di ciò che è in casa mia, verrà tutto portato via e messo all'asta. Fortunatamente non ho quasi niente!! Come posso però tenermi quei 2 mobili antichi che la nonna mi ha lasciato alla sua morte? Può bastare una lettera che i miei genitori mi hanno scritto qualche anno fa in cui mi augurano una vita meravigliosa e mi regalano i mobili per la mia casetta??
Altrimenti cosa devo fare?? Quale documento può tutelare le mie cose, visto che i debiti non sono miei?

antonio iuri donati

Qualche tentativo poteva essere fatto, ma prima che l'ufficiale giudiziario facesse il verbale di pignoramento, adesso purtroppo è troppo tardi.

Può tentare di fare opposizione al pignoramento, ma lo considererei un tentativo velleitario, la lettera che Lei cita non credo abbia alcuna valenza in giudizio.

Per fare una domanda sulle procedure giudiziali ed extragiudiziali di recupero crediti, sul recupero crediti in generale e su tutti gli argomenti correlati clicca qui.

9 maggio 2010 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento presso la residenza del debitore – se il valore dei beni pignorati non copre il debito
Se i mobili non coprono l'intero debito il pignoramento mobiliare non va a buon fine? Il creditore, tramite decreto ingiuntivo e precetto, può chiedere all'ufficiale giudiziario di eseguire un pignoramento presso la residenza del debitore. Non rileva che il valore dei mobili non copra l'intero debito. Il ricavato del pignoramento ...
Adesso l'ufficiale giudiziario ha diritto ad un compenso commisurato al recuperato - In pratica lavora per il creditore ed è controparte del debitore
Quando si procede alle operazioni di pignoramento presso terzi o di pignoramento mobiliare, gli ufficiali giudiziari sono retribuiti mediante un ulteriore compenso, che rientra tra le spese di esecuzione ed è dimezzato nel caso in cui le operazioni non vengano effettuate entro quindici giorni dalla richiesta, stabilito dal giudice dell'esecuzione: ...
Pignoramento presso terzi e cessione dei crediti del debitore esecutato
La cessione di un credito, sia in modalità pro solvendo che in quella pro soluto, è opponibile ai creditori del soggetto cedente sottoposto ad azione esecutiva, soltanto se notificata al debitore ceduto con atto avente data certa in epoca anteriore al pignoramento. In pratica, gli atti di alienazione o di ...
Verbale di multa e contestazione differita
L'articolo 201 C.d.S., comma 1, dispone che qualora la violazione alle norme relative alla circolazione non possa essere immediatamente contestata, il verbale, con gli estremi precisi e dettagliati della violazione (con la indicazione dei motivi che hanno reso impossibile la contestazione immediata, ove necessario), deve essere notificato al trasgressore entro ...
Equitalia e pignoramento presso la residenza del debitore » Una pratica sempre meno usata
Il pignoramento mobiliare presso la residenza del debitore, è difficilmente utilizzato da equitalia: vediamo i motivi. Coloro che vivono in un immobile in regime di affitto in comodato, e non possiedono altro che non i beni mobili che arredano l'appartamento, hanno poco da temere nei confronti di Equitalia. Ciò, perché, ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cambiare residenza dopo il verbale di pignoramento non serve. Clicca qui.

Stai leggendo Cambiare residenza dopo il verbale di pignoramento non serve Autore Paolo Rastelli Articolo pubblicato il giorno 9 maggio 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca