Titolare di una ditta protestato per cambiali


Indice dei contenuti dell'articolo

Sono titolare di una ditta individuale e non riesco a pagare piu’ i miei debiti.

Sono protestato per delle cambiali e ho debiti verso i fornitori di circa 100000 euro.

Il mio magazzino e’ di circa 90000 euro e mi e’ stata fatta un’offerta da un grossista per l’acquisto dell’attività con un assorbimento da parte sua di 50000 euro di materiale e la possibilità di una mia assunzione come dipendente con un contratto di circa 1200 euro.

Vorrei sapere cosa mi consigliate di fare e come devo regolarmi verso i fornitori.

E’ consigliabile un saldo e stralcio? e cosa rischio visto che non ho niente intestato, al di fuori della merce del magazzino?

Non sono sposato e vivo da solo.

10 Gennaio 2013 · Marzia Ciunfrini

Indice dei contenuti dell'articolo


Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su titolare di una ditta protestato per cambiali. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • u 13 Marzo 2013 at 03:59

    Dovrei stipulare un contratto di locazione abitativa agevolata della durata di 6 anni rinnovabile di 2.
    Come garanzia il conduttore è in grado di fornirmi 6 cambiali pari a 6 mensilità di €600 cadauna.
    Che requisiti devono presentare dette cambiali affinchè la garanzia sia effettiva, non sia invalida o decada?
    Grazie x la eventuale risposta.
    Augusto

    • Simone di Saintjust 13 Marzo 2013 at 07:08

      Il conduttore deve fornirle non cambiali, ma una fideiussione bancaria o assicurativa.