Cambiali ed emissione dopo aver ricevuto protesto

Firma di cambiali dopo un protesto

Dopo una rocambolesca vicenda che mi è costata un protesto, qualche giorno fa ho firmato cambiali per il pagamento di alcune fatture, a favore di un fornitore estraneo a questa spiacevole faccenda.

Non sono riuscita ancora a provvedere alla cancellazione, perchè pur avendo onorato il mio debito, non ho ancora ricevuto i titoli originali.

Ora, però mi è sorto un dubbio che pongo alla vostra professionalità ed alla vostra esperienza; ma potevo farlo?

Cioè, potevo emettere altri titoli anche se il creditore è un altro? So che questi titoli che ho inviato saranno presentati allo sconto bancario, cosa succederà?

Le ho firmate e spedite in maniera meccanica come d'abitudine. E spero che da questo non scaturisca un ulteriore danno e problema da risolvere.

Non c'è revoca di sistema per le cambiali protestate

Non esiste nel caso di cambiali protestate una conseguente revoca di sistema, come avviene per gli assegni.

Il problema è del fornitore che evidentemente non ha ritenuto di effettuare una visura al RIP sul suo nominativo. Oppure, avendola effettuata, ha voluto darle fiducia comunque.

Tuttavia, temo che egli avrà qualche difficoltà a "scontare" le sue cambiali in banca.

5 ottobre 2012 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cancellazione protesto cambiali per pagamento entro 12 mesi dal protesto
Il debitore, che esegue il pagamento di un effetto (pagherò cambiario o tratta accettata), entro 12 mesi dalla levata del protesto, può chiedere la cancellazione definitiva dal Registro Informatico dei Protesti. A tale scopo deve presentare domanda al Presidente della Camera di Commercio, corredata di: titolo in originale con atto ...
Cancellazione protesto cambiali per erronea o illegittima levata del protesto
La domanda di cancellazione del protesto cambiali può essere presentata anche dai pubblici ufficiali abilitati alla levata dei protesti e dagli istituti di credito. La richiesta di cancellazione per erroneità si riferisce solitamente ad errori materiali o disguidi tecnici della più diversa natura, relativi al procedimento di protesto da parte ...
Protesto cambiali – pagamento entro 12 mesi dalla levata del protesto
Il debitore, che esegue il pagamento di un effetto (pagherò cambiario o tratta accettata), entro 12 mesi dalla levata del protesto, può chiedere la cancellazione definitiva dal Registro Informatico dei Protesti, presentando domanda al Presidente della Camera di Commercio, corredata di: titolo in originale con atto di protesto o dichiarazione ...
Protesto assegni e cambiali – procedure comuni
La pubblicazione dei protesti di assegni e cambiali può essere sospesa solo in presenza di un ordine dell'autorità giudiziaria. La sospensione è un provvedimento a carattere temporaneo e non si traduce in modo automatico nella cancellazione. ...
Annotazione protesto cambiali per pagamento oltre i 12 mesi dal protesto
Ai sensi dell'articolo 4 legge 12.02.1955, numero 77 e successive modificazioni, “il debitore che provveda al pagamento oltre il predetto termine (12 mesi dalla levata del protesto) può chiederne l'annotazione sul registro informatico…” È necessario in tal caso presentare domanda di annotazione dell'effettuato pagamento, corredata dal titolo quietanzato (cambiale o ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cambiali ed emissione dopo aver ricevuto protesto. Clicca qui.

Stai leggendo Cambiali ed emissione dopo aver ricevuto protesto Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 5 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 17 dicembre 2016 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca