Indice del post cambiale e protesto per pagare un corso di formazione

Nel 2008 sono stato protestato per una cambiale fatta per pagare un corso di formazione. Ora vorrei pagare il debito con gli interessi, ma la società che gestiva il corso di formazione è in liquidazione dal 2010. Cosa [ ... leggi tutto » ]

La legge 18.08.2000, numero 235, che all'articolo 2 trasferisce alle Camere di Commercio la competenza circa la cancellazione dei protesti relativi agli effetti cambiari pagati entro 12 mesi dalla levata del protesto, nulla dice in merito agli effetti cambiari pagati successivamente al predetto termine. Di conseguenza, il procedimento di cancellazione per avvenuto pagamento oltre il termine di 12 mesi dalla levata del protesto è rimasto di competenza del Tribunale. La domanda di cancellazione per protesti, relativi ad effetti cambiari pagati successivamente ai 12 mesi dalla levata del protesto, è ricevibile dall'Ufficio Protesti solo dopo che il decreto di riabilitazione [ ... leggi tutto » ]

7 novembre 2012 · Lilla De Angelis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cancellazione protesto cambiali – Istanza per pagamento oltre i 12 mesi dal protesto
Esamineremo ora la procedura relativa alla "cancellazione per avvenuto pagamento, presentata oltre i 12 mesi dalla levata del protesto", altresì indicata come cancellazione per riabilitazione" La legge 18.08.2000, numero 235, che all'articolo 2 trasferisce alle Camere di Commercio la competenza circa la cancellazione dei protesti relativi agli effetti cambiari pagati ...
Annotazione protesto cambiali per pagamento oltre i 12 mesi dal protesto
Ai sensi dell'articolo 4 legge 12.02.1955, numero 77 e successive modificazioni, “il debitore che provveda al pagamento oltre il predetto termine (12 mesi dalla levata del protesto) può chiederne l'annotazione sul registro informatico…” È necessario in tal caso presentare domanda di annotazione dell'effettuato pagamento, corredata dal titolo quietanzato (cambiale o ...
Cancellazione protesto cambiali per pagamento entro 12 mesi dal protesto in assenza di originali
Esaminiamo il caso di cancellazione per avvenuto pagamento, entro 12 mesi dalla levata del protesto, in assenza degli effetti originali. Qualora il debitore non fosse in possesso del titolo, della cambiale o tratta accettata, perché, per esempio, ancora in fase di lavorazione nel circuito bancario, egli può presentare la domanda ...
Cancellazione protesto cambiali prima della pubblicazione sul Registro Informatico dei Protesti
E' possibile acquisire il diritto ad essere depennati dall'elenco dei protesti prima dell'inserimento nella banca dati del RIP. Infatti, per evitare gli effetti negativi della pubblicità di eventuali protesti levati nell'arco di tempo compreso tra il giorno 27 ed il giorno 26 del mese successivo, si può presentare domanda di ...
Cancellazione protesto cambiali per pagamento entro 12 mesi dal protesto
Il debitore, che esegue il pagamento di un effetto (pagherò cambiario o tratta accettata), entro 12 mesi dalla levata del protesto, può chiedere la cancellazione definitiva dal Registro Informatico dei Protesti. A tale scopo deve presentare domanda al Presidente della Camera di Commercio, corredata di: titolo in originale con atto ...

Spunti di discussione dal forum

Come cancellare protesto cambiale con quietanza creditore ma in assenza di titolo originale?
Volevo chiedere come faccio a cancellare un protesto di una cambiale non avendo ancora in mano l'originale della cambiale visto che la camera di commercio per poterlo fare chiede l'originale. Ho comunque una quietanza di pagamento del creditore.
Cambiale protesto codice fiscale errato
Un mio fornitore ha messo all'incasso una cambiale, ma l'accordo verbale prevedeva di non incassare e tenerla a garanzia. Oggi mi accorgo che il codice fiscale che non avevo inserito al momento della compilazione, è stato inserito dal fornitore e non è corretto quindi errato. Risulto purtroppo nel bollettino dei…
Cancellazione protesto: esistono i presupposti?
Circa 60 giorni fa ho ricevuto un protesto su un assegno di conto corrente: ho effettuato il pagamento entro i termini, presentando l'opportuna documentazione ed evitando quindi l'iscrizione CAI. Il problema si pone in questi termini. L'azienda di famiglia è intestata a mia sorella, con cui collaboro attivamente, con partita…
Cancellazione protesto per assegno emesso su conto aziendale senza timbro società
In qualità di amministratore di società ho firmato un assegno su conto aziendale sul quale mancava il timbro della società. Purtroppo l'assegno é andato protestato e mi ritrovo iscritto nel bollettino dei protesti a titolo personale. Qualcuno si è trovato in tale situazione ed ha potuto risolvere il problema?
Cancellazione protesti – se ricorressi all’Autorità giudiziaria?
In riferimento al precedente quesito, chiederei di sapere se, in un ricorso da effettuare all'Autorità Giudiziaria, l'errore di presentazione del titolo all'incasso da parte del beneficiario dell'assegno potrebbe costituire una motivazione valida affinchè venga accolta la mia domanda di cancellazione al RIP.

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post cambiale e protesto per pagare un corso di formazione. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Cambiale e protesto per pagare un corso di formazione Autore Lilla De Angelis Articolo pubblicato il giorno 7 novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 2 febbraio 2017 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte .

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca