Calcolo importo di un mutuo a tasso fisso a partire dalla rata mensile

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento, oppure qui o consultando questa sezione.

Nell'esempio in figura, a fronte di una rata ipotetica di 200 euro mensili, vengono calcolati gli importi ottenibili per un mutuo ipotecario a tasso fisso di durata dai 5 ai 40 anni. Ed in più la percentuale di spesa per interessi, rispetto al capitale, in relazione alle varie durate in anni.

calcolo-importo-mutuo.jpg

La risorsa WEB per un questo tipo di calcolo la trovate qui.

Ma qual è il tasso di interesse applicato?

Per rispondere a questa domanda dobbiamo andare qui.

Ci accorgeremmo allora che il tasso di interesse applicato, ad esempio, ad un mutuo quarantennale per un capitale mutuato pari a 41.000 euro, pagato con rate mensili da 200 euro, è del 5,09%.

tasso-mutuo-ridotto.jpg

.

Per porre una domanda sul calcolo dell'importo di un mutuo a tasso fisso a partire dalla rata, sul contratto di mutuo in generale, sulle tipologie di mutuo, sulle normative vigenti in tema di mutuo ipotecario, clicca qui.

30 novembre 2007 · Piero Ciottoli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca