Iscrizione alla CAI per emissione assegno scoperto a favore di un fornitore

Sono socio di una srl: la società ha saldato una fornitura con assegno risultato scoperto in prima presentazione per motivi di cassa. Nei giorni successivi abbiamo provveduto alla copertura dell'intero importo.

Nessuna segnalazione ci/mi è arrivata a mezzo raccomandata o telegramma.

Ora la mia banca personale mi comunica che mi è stato revocato il bancomat e la carta di credito (personali) per avvenuta iscrizione al CAI.

domande:

1) la srl non risponde in prima persona e non riversa sui soci le controversie legali? (essendo essa un soggetto giuridico a se stante)
2) com'è possibile essere iscritti senza preavviso?

come devo comportarmi? la banca mi ha comunicato che dovevo presentare quietanza liberatoria del creditore comprensiva del 10% più interessi (cosa che mi verrà rilasciata dal creditore) ci sarà una procedura di protesto o solo un'iscrizione al CAI?

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su iscrizione alla cai per emissione assegno scoperto a favore di un fornitore. Clicca qui.

Stai leggendo Iscrizione alla CAI per emissione assegno scoperto a favore di un fornitore Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 12 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca