Indice del post bonus mobili per giovani coppie under 35 - la guida completa

Il comma 75 dell'articolo 1 della legge di stabilità del 2016 amplia le ipotesi in cui è possibile fruire del bonus mobili, individuando specifici requisiti soggettivi in presenza dei quali è anche elevato da 10.000 a 16.000 euro il limite massimo di spesa detraibile. Il citato comma 75 stabilisce che "Le giovani coppie costituenti un nucleo familiare composto da coniugi o da conviventi more uxorio che abbiano costituito nucleo da almeno tre anni, in cui almeno uno dei due componenti non abbia superato i trentacinque anni, acquirenti di unità immobiliare da adibire ad abitazione principale, beneficiano di una detrazione [ ... leggi tutto » ]

La detrazione è riservata ai soggetti che possiedono i requisiti di seguito elencati, i quali si considerano soddisfatti se sono presenti nell'anno di vigenza dell'agevolazione, indipendentemente dal giorno o dal mese di realizzazione. La sussistenza di tali requisiti può essere quindi anteriore o successiva alla data di acquisto dei mobili. In particolare è necessario: essere una coppia coniugata o una coppia convivente more uxorio da almeno tre anni. Per le coppie coniugate, non rilevando il requisito di durata del vincolo matrimoniale, è sufficiente che i soggetti risultino coniugati nell'anno 2016. Per le coppie conviventi more uxorio, la convivenza deve [ ... leggi tutto » ]

La detrazione compete per le spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2016 per l'acquisto di mobili destinati all'arredo dell'abitazione principale della giovane coppia ma non anche per le spese per l'acquisto di grandi elettrodomestici. L'acquisto, come detto in premessa, può essere effettuato anche prima che si verifichino i requisiti indicati al precedente paragrafo. Ad esempio, se una coppia coniugata acquista i mobili a marzo 2016 e stipula il rogito di acquisto dell'unità immobiliare ad ottobre 2016, nel rispetto del requisito anagrafico, avrà diritto alla detrazione sempreché l'unità immobiliare sia destinata ad abitazione principale di entrambi, entro il [ ... leggi tutto » ]

Il comma 75 della legge di stabilità 2016 precisa che la detrazione, da ripartire tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo, spetta nella misura del 50 per cento delle spese sostenute dal 1º gennaio 2016 al 31 dicembre 2016 ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 16.000 euro. Per fruire della detrazione non rileva quale dei componenti il nucleo familiare acquisti i mobili, le cui spese possono, pertanto, essere sostenute indifferentemente: da parte di entrambi i componenti la giovane coppia; da uno solo dei componenti la giovane coppia, anche se diverso dal [ ... leggi tutto » ]

Per la fruizione della detrazione è necessario che il pagamento sia effettuato mediante bonifico o carta di debito o credito. In particolare, se il pagamento è disposto mediante bonifico bancario o postale non è necessario utilizzare il bonifico appositamente predisposto da banche e Poste s.p.a. per le spese di ristrutturazione edilizia (bonifico soggetto a ritenuta). Si ritiene, peraltro, per motivi di semplificazione, che tale modalità di pagamento possa essere utilizza anche per le spese che danno diritto al bonus mobili e grandi elettrodomestici. Sono, quindi, superate le precedenti indicazioni fornite, con riferimento all'utilizzo del citato bonifico soggetto a ritenuta. [ ... leggi tutto » ]

14 giugno 2016 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Bonus mobili per giovani coppie
La legge di stabilità del 2016 ha ampliato le ipotesi in cui è possibile fruire del bonus mobili: infatti, le giovani coppie costituenti un nucleo familiare composto da coniugi o da conviventi more uxorio che abbiano costituito nucleo da almeno tre anni, in cui almeno uno dei due componenti non ...
Dichiarazione dei redditi 2017 (anno di imposta 2016) » Forse non tutti sanno che ...
da quest’anno ai dipendenti del settore privato, a cui sono stati corrisposti premi di risultato d'importo non superiore a 2 mila euro lordi (o nel limite di 2 mila e 500 euro lordi se l'azienda coinvolge pariteticamente i lavoratori nell'organizzazione del lavoro) è riconosciuta una tassazione agevolata. Se i premi ...
Prima casa: dall'acquisto all'affitto » Rassegna di tutte le agevolazioni e i bonus vigenti
Ci chiediamo se l'acquisto della prima casa sia ancora un sogno realizzabile per i comuni mortali: con la redazione di questo articolo, vogliamo fornirvi un elenco di suggerimenti e consigli per arrivare ad avere la propria, tanto agognata, abitazione. La casa rimane il bene più amato dagli italiani: sono l'81,5%, ...
Bonus edilizia » Cosa cambia e cosa rimane: proroghe novità e cambiamenti
Per quanto riguarda il 2017, la legge di bilancio conferma i bonus fiscali che stanno trainando l'edilizia e il patrimonio immobiliare: ci sono però, alcune novità, vediamo quali. Le misure destinate agli incentivi fiscali sulle ristrutturazioni edilizie previste anche per il 2017 sono così riassumibili: riapertura dal 1° gennaio al ...
Dichiarazione dei redditi - La sostituzione della vasca in doccia o con altra vasca dotata di sportello apribile non dà diritto alla detrazione fiscale del 50%
Non tutte le prestazioni rese da un medico o sotto la sua supervisione sono ammesse alla detrazione in dichiarazione dei redditi, ma solo quelle di natura sanitaria, rispondenti a trattamenti sanitari qualificati che, in quanto finalizzati alla cura di una patologia, devono essere effettuati da medici o da personale abilitato ...

Spunti di discussione dal forum

Bonus bebé per coppia non coniugata convivente
Lei, fino ad Aprile 2015 risiedeva con i propri genitori e il fratello, nel 2013 reddito proprio, non a carico dei propri genitori. Nel 2014 a carico dei propri genitori, non avendo reddito proprio. Lei, calcolando con il simulatore ISEE - INPS , inserendo i redditi 2013 di 4 componenti…
ISEE 2016 Altre informazioni del nucleo familiare
Sto compilando on line la richiesta per l'ISEE 2016: sono separata legalmente con due figli, uno maggiorenne e uno minorenne, che vivono con me, entrambi studenti. Io lavoro come dipendente a tempo indeterminato e il giudice ha stabilito, nella sentenza di separazione, un assegno di mantenimento per i figli che…
Detrazioni per il risparmio energetico – Può fruirne il coniuge proprietario non residente che sostiene le spese?
Vorrei porre il seguente quesito: Vorrei sapere quali sono gli adempimenti per usufruire della detrazione del 65% per interventi di acquisto e posa in opera di schermatura solare (tenda esterna) di cui all’allegato M al decreto legislativo 29 dicembre 2006, n. 311. Questa è la situazione familiare: - Moglie incapiente…
Problema componenti nucleo familiare ISEE – Posso fruire delle agevolazioni per la mensa scolastica di mia figlia?
Vivo da sette anni con mia figlia in una casa datami da mia madre in comodato d'uso gratuito: l'anno scorso, precisamente ad ottobre, il mio compagno, dipendente pubblico, ha deciso di trasferire la propria residenza presso la mia abitazione. La bimba è ancora piccola e va alla scuola primaria (per…
Dsu universitaria e isee – Sono ancora a carico di mia madre?
Sono una ragazza di 28 anni e ho da poco compilato la DSU per prestazioni universitarie, e successivamente ho cambiato residenza trasferendomi in una casa in cui ha già la residenza un'altra ragazza, in tal modo controllando gli stati di famiglia risultiamo nello stesso: adesso, sul bando per la borsa…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post bonus mobili per giovani coppie under 35 - la guida completa. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Bonus mobili per giovani coppie under 35 - La guida completa Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 14 giugno 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria agevolazioni fiscali per ristrutturazioni edilizie e per il risparmio energetico Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca