Bonus famiglia – Mi sono sposato a fine settembre 2007 e mia moglie, per lo stesso anno, è stata fiscalmente a carico del padre per 9 mesi

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!




Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Ho una situazione un pò particolare: mi sono sposato a fine settembre 2007 e mia moglie, per lo stesso anno, è stata fiscalmente a carico del padre per 9 mesi. Volendo adesso richiedere il bonus famiglia utilizzando il reddito 2007, chi dei due tra me e mio suocero può indicare il familiare in questione a proprio carico?

Vi ringrazio in attesa di una gradita risposta.

Nel caso di conviventi senza matrimonio il nucleo familiare del richiedente è quello composto da genitore e figlio, perchè il reddito dell’altro convivente non va considerato. E per un nucleo familiare composto da due sole persone è possibile avere il bonus solo se il reddito è inferiore ai 17.000 euro lordi.   Pertanto, se lei richiede il bonus considerando sua moglie a carico, suo suocero non potrà richiederlo considerando la figlia.

23 Gennaio 2009 · Antonio Scognamiglio



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su bonus famiglia – mi sono sposato a fine settembre 2007 e mia moglie, per lo stesso anno, è stata fiscalmente a carico del padre per 9 mesi. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • DONA 9 Febbraio 2009 at 13:54

    convivo,ho una figlia di tre anni ed uno in arrivo,il reddito familiare ammonta a euro 36.000,00 lorde annuo .ho diritto al bonus famiglia.e del bonus baby 2009 che mi dice?
    DONA

  • Angelo 3 Febbraio 2009 at 16:52

    Gentilissono utente cOccObill, La ringrazio per la celerità di risposta e, con tutta probabilità, seguirò il Suo consiglio. Buona giornata.

  • c0cc0bill 3 Febbraio 2009 at 16:13

    Bonus Famiglia – Salve, sono separato con affido esclusivo dei figli alla madre indi il di lei nucleo familiare è composto dalla medesima e dai 3 figli, tutti minorenni.
    Considerato che, giusti patti in omologa, i figli risultano fiscalmente a carico mio in misura del 100%, può l’ex coniuge richiedere il bonus famiglia i considerazione del suo nucleo famigliare? Grazie.

    In Italia è buona norma scrivere le leggi senza preconfigurare mai i casi reali, particolari ma non infrequenti, su cui tali leggi vanno ad impattare.

    Io credo che nessuno sappia oggi se a Lei spetti o meno il Bonus famiglia.

    Bisognerà capire come, rispetto alla legge in questione, verrà interpretata la dicotomia degli attributi convivenza e carico fiscale.

    Al suo posto, ed è il mio consiglio, inoltrerei la domanda senza farmi (e fare) interrogativi a cui oggi nessuno saprebbe rispondere con cognizione di causa.

  • Angelo 3 Febbraio 2009 at 15:24

    Bonus Famiglia – Salve, sono separato con affido esclusivo dei figli alla madre indi il di lei nucleo familiare è composto dalla medesima e dai 3 figli, tutti minorenni.
    Considerato che, giusti patti in omologa, i figli risultano fiscalmente a carico mio in misura del 100%, può l’ex coniuge richiedere il bonus famiglia i considerazione del suo nucleo famigliare? Grazie.





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!