Bonus famiglia – Mi sono sposato a fine settembre 2007 e mia moglie, per lo stesso anno, è stata fiscalmente a carico del padre per 9 mesi

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Ho una situazione un pò particolare: mi sono sposato a fine settembre 2007 e mia moglie, per lo stesso anno, è stata fiscalmente a carico del padre per 9 mesi. Volendo adesso richiedere il bonus famiglia utilizzando il reddito 2007, chi dei due tra me e mio suocero può indicare il familiare in questione a proprio carico?

Vi ringrazio in attesa di una gradita risposta.

Nel caso di conviventi senza matrimonio il nucleo familiare del richiedente è quello composto da genitore e figlio, perchè il reddito dell’altro convivente non va considerato. E per un nucleo familiare composto da due sole persone è possibile avere il bonus solo se il reddito è inferiore ai 17.000 euro lordi.   Pertanto, se lei richiede il bonus considerando sua moglie a carico, suo suocero non potrà richiederlo considerando la figlia.

23 Gennaio 2009 · Antonio Scognamiglio

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cartella esattoriale per detrazioni riferite allo stesso soggetto considerato fiscalmente a carico da padre e marito
Mi è arrivata una cartella esattoriale da agenzia riscossione in merito all'IRPEF: mia moglie è a carico ma mio suocero pensionato, per errore, ha continuato a percepire per un anno e mezzo 50 euro per la figlia a carico (mia moglie) quando era già sposata con me. E anche, ovviamente, in quegli anni ho percepito gli stessi soldi per mia moglie a carico. Mio suocero aveva pagato solo il 2013 dopo l'avviso della agenzia dell'entrate, non il 2014 per errore del sindacato che si è occupato della faccenda. È ora è arrivata la cartella. Ma l'agenzia non sapeva che io ...

Detrazioni fiscali per familiari a carico - Mio nipote non convivente può essere considerato fiscalmente a mio carico?
Se io ho un figlio a carico non convivente, suo figlio (mio nipote) che convive con la madre, può essere a mio carico? E di conseguenza posso portare in detrazioni le spese mediche e scolastiche sostenute per lui? ...

ISEE - Sposati nell'anno corrente e lavoriamo entrambi, ma nel 2013 io e mia moglie eravamo a carico dei rispettivi genitori
Io sono sposato quest'anno e sia io che mia moglie lavoriamo e siamo indipendenti dalle nostre famiglie dall'anno scorso. Nel regolamento ISEE pero c'è scritto che viene considerato il reddito relativo al 2013. Quell'anno entrambi noi non lavoravamo ed eravamo a carico delle rispettive famiglie di origine. Posto che il nucleo famigliare se ho capito correttamente è formato solamente da noi due, che reddito verrà considerato dall'INPS nel calcolo dell'ISEE? Zero in quanto non ne percepivamo direttamente alcuno due anni fa oppure la somma dei redditi delle famiglie di origine a cui eravamo a carico? (caso in cui verrebbe una ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su bonus famiglia – mi sono sposato a fine settembre 2007 e mia moglie, per lo stesso anno, è stata fiscalmente a carico del padre per 9 mesi. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • DONA 9 Febbraio 2009 at 13:54

    convivo,ho una figlia di tre anni ed uno in arrivo,il reddito familiare ammonta a euro 36.000,00 lorde annuo .ho diritto al bonus famiglia.e del bonus baby 2009 che mi dice?
    DONA

  • Angelo 3 Febbraio 2009 at 16:52

    Gentilissono utente cOccObill, La ringrazio per la celerità di risposta e, con tutta probabilità, seguirò il Suo consiglio. Buona giornata.

  • c0cc0bill 3 Febbraio 2009 at 16:13

    Bonus Famiglia – Salve, sono separato con affido esclusivo dei figli alla madre indi il di lei nucleo familiare è composto dalla medesima e dai 3 figli, tutti minorenni.
    Considerato che, giusti patti in omologa, i figli risultano fiscalmente a carico mio in misura del 100%, può l’ex coniuge richiedere il bonus famiglia i considerazione del suo nucleo famigliare? Grazie.

    In Italia è buona norma scrivere le leggi senza preconfigurare mai i casi reali, particolari ma non infrequenti, su cui tali leggi vanno ad impattare.

    Io credo che nessuno sappia oggi se a Lei spetti o meno il Bonus famiglia.

    Bisognerà capire come, rispetto alla legge in questione, verrà interpretata la dicotomia degli attributi convivenza e carico fiscale.

    Al suo posto, ed è il mio consiglio, inoltrerei la domanda senza farmi (e fare) interrogativi a cui oggi nessuno saprebbe rispondere con cognizione di causa.

  • Angelo 3 Febbraio 2009 at 15:24

    Bonus Famiglia – Salve, sono separato con affido esclusivo dei figli alla madre indi il di lei nucleo familiare è composto dalla medesima e dai 3 figli, tutti minorenni.
    Considerato che, giusti patti in omologa, i figli risultano fiscalmente a carico mio in misura del 100%, può l’ex coniuge richiedere il bonus famiglia i considerazione del suo nucleo famigliare? Grazie.