Indice del post cosa cambia e cosa rimane per i bonus edilizia nel 2017

Bonus edilizia » Cosa cambia e cosa rimane: proroghe novità e cambiamenti

Per quanto riguarda il 2017, la legge di bilancio conferma i bonus fiscali che stanno trainando l’edilizia e il patrimonio immobiliare: ci sono però, alcune novità, vediamo quali. Le misure destinate agli incentivi fiscali sulle ristrutturazioni edilizie previste anche per il 2017 sono così riassumibili: riapertura dal 1° gennaio al 31 dicembre 2017 della detrazione al 50% per gli interventi di ristrutturazione edilizia da spalmare comunque nell’arco di dieci anni; riapertura, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2017, delle detrazioni al 65% per interventi di efficienza energetica; proroga, fino al 2021, della detrazione per gli interventi di efficienza energetica [ ... leggi tutto » ]

Cosa cambia e cosa rimane per quanto riguarda il bonus edilizia

Vediamo cosa cambia e cosa rimane per quanto riguarda il bonus edilizia 2017. Acora un anno con le detrazioni sulle ristrutturazioni edilizie (50%), il risparmio energetico (65%) e l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici (50%). Ma anche la promessa di cinque anni con l’ecobonus e il sisma bonus per i condomini in versione extra large. In attesa di vedere i provvedimenti nella Gazzetta Ufficiale – quando la legge di bilancio sarà approvata dal Parlamento – le linee guida del progetto del Governo appaiono, nero su bianco, nel Documento programmatico di bilancio (Dpb) inviato a Bruxelles. Di fatto, chi ha [ ... leggi tutto » ]


Focus e riepilogo sul bonus edilizia

Piccolo focus sui cambiamenti riguardanti al bonus edilizia per il 2017, insieme a un riepilogo della situazione attuale. Il cosiddetto ecobonus, il beneficio fiscale concesso ai contribuenti che investono nel miglioramento delle prestazioni energetiche della casa, è stato confermato nella misura del 65% per ben 5 anni, dal 2017 al 2021. Non è la sola novità, il bonus infatti aumenta e arriva al 70% del costo sostenuto per gli interventi che hanno un’incidenza superiore al 25% della superficie dell’edificio, arrivando poi al 75% per i lavori volti al miglioramento della prestazione energetica, sia invernale che estiva. In pratica, quindi, [ ... leggi tutto » ]

17 novembre 2016 · Andrea Ricciardi

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post cosa cambia e cosa rimane per i bonus edilizia nel 2017. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Cosa cambia e cosa rimane per i bonus edilizia nel 2017 Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 17 novembre 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria agevolazioni fiscali per ristrutturazioni edilizie e per il risparmio energetico Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca