Indice del post tutte le informazioni per accedere al bonus bebè

Il bonus bebè a favore delle neo mamme per il triennio 2015-2017 » Tutte le informazioni su requisiti e agevolazioni

Per il 2015 sono usufruibili quasi tutte le agevolazioni e i bonus del 2014: ci sono alcune novità, però, soprattutto introdotte dalla Legge di Stabilità 2015 (legge 190/2014) per quanto riguarda il bonus bebè. Con la legge di stabilità, infatti, è stata sancita la reintroduzione del bonus bebè, ovvero la corresponsione di un assegno per nati e adottati nel triennio 2015/2017. Già previsto dal 2014, ma non ancora operativo, il nuovo fondo nuovi nati istituito a partire dal 2014 al posto del precedente fondo credito nuovi nati. Per gli interventi in favore della famiglia vengono assegnati anche altri fondi [ ... leggi tutto » ]

Come funziona l'agevolazione del bonus bebè in generale

Per ogni figlio nato o adottato tra il 1 Gennaio 2015 e il 31 Dicembre 2017 è riconosciuto un assegno di 960 euro annui erogato mensilmente a decorrere dal mese di nascita o adozione. Tale assegno, che non concorre a formare reddito tassabile, è corrisposto fino al compimento del terzo anno di età ovvero fino al terzo anno di ingresso nel nucleo familiare a seguito di adozione. E' corrisposto a figli di cittadini italiani, di uno stato UE o di cittadini extracomunitari con permesso di soggiorno, residenti in italia, a condizione che il nucleo familiare di appartenenza del genitore [ ... leggi tutto » ]

I requisiti per accedere al bonus bebè

Alle neo mamme dal 1° gennaio 2015 spetta per ciascun figlio nato a partire da tale data un assegno di 960,00 euro che verrà erogato mensilmente dall'INPS previa richiesta e quindi previa presentazione della domanda su apposito modulo INPS da parte della mamma. Possono presentare domanda bonus bebè INPS le mamme che partoriranno uno più bimbi dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2017 o che adotteranno un bimbo in questo arco di tempo. Il pagamento del bonus, sarà mantenuto tale finché rimarranno invariati i requisiti di accesso al beneficio fiscale, e comunque non oltre il terzo anno del [ ... leggi tutto » ]

La presentazione della domanda per usufruire del bonus bebè

La neo-mamma, per usufruire dell'agevolazione di 80 euro al mese per ogni figlio nato o adottato dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2017, deve presentare la domanda di accesso al bonus bebè all'INPS. Ciò, presentando il modulo bonus bebè INPS per via telematica direttamente se si possiede il PIN dispositivo dell'INPS, oppure, recandosi presso Caf e Patronati, intermediari abilitati che provvederanno a compilare il modello di domanda e trasmetterlo online all'Istituto. Per il modulo occorre però attendere il decreto attuativo che ancora non è stato emanato. Al momento le domande sono bloccate, ma il decreto attuativo sta per [ ... leggi tutto » ]

Soggetti beneficiari del bonus bebè

Possono accedere alla presentazione della domanda bonus bebè 2015 all'INPS ai fini di riconoscimento delle 80 euro mensili, ovvero, un assegno di 960,00 euro all'anno, le neo mamme o mamme adottive: Cittadine Italiane; Cittadine di uno Stato membro dell'Unione Europea; Cittadine Extracomunitarie munite di regolare permesso di soggiorno. Per le neo mamme possibilità anche di richiedere l'assegno di maternità 2015 Stato e Comune, sempre se si possiedono i requisiti per beneficiare del contributo, ovvero, assegno a carico dello Stato per madri naturali e adottive, per padri anche adottivi lavoratori anche precari mentre quello erogato dal Comune e pagato dall'INPS [ ... leggi tutto » ]

Per ottenere il bonus bebè la domanda va presentata entro 90 giorni dal parto

Come accennato, il bonus bebé ha durata triennale, ma sarà sufficiente richiederlo solo il primo anno. Per il secondo e il terzo sarà sufficiente rinnovare l'Isee. La domanda dovrà essere presentata all'istituto di previdenza entro 90 giorni dalla nascita del figlio. In tal caso non si perde alcuna mensilità, mentre se la richiesta sarà effettuata dopo i 90 giorni il bonus decorrerà da tale data. Poiché il decreto arriva successivamente al periodo di applicazione del bonus (che è valido per i nati o gli adottati dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2017), in prima applicazione i 90 giorni [ ... leggi tutto » ]

Quando l'assegno del bonus bebè raddoppia

L'assegno, del quale si beneficia accedento al bonus bebè, raddoppia a 160 euro al mese per le famiglie con Isee non superiore a settemila euro. A complicare le cose, però, c’è anche il debutto del nuovo Isee. Le convenzioni con i Caf stanno partendo a rilento e i dati da specificare (compresa la giacenza media del conto corrente) sono più numerosi. In tutto ad avere accesso al bonus potrebbero essere 330 mila bambini su un to [ ... leggi tutto » ]

13 febbraio 2015 · Patrizio Oliva

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post tutte le informazioni per accedere al bonus bebè. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Tutte le informazioni per accedere al bonus bebè Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 13 febbraio 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 15 febbraio 2018 Classificato nella categoria sostegno al reddito - contributi incentivi pensione di inabilità e assegno di invalidità - assegno familiare e per il nucleo familiare - indennità di disoccupazione Inserito nella sezione lavoro, pensioni, famiglia separazione e divorzio, Isee.



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca