Bollette energetiche » L'AEEG annuncia aumenti significativi per elettricità e gas già dal 1° ottobre 2015

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

L'Aeeg (Autorità Energia elettrica e gas) annuncia importanti aumenti in bolletta, per quanto riguarda le fatture elettriche e del gas, già a partire da ieri, 1 ottobre 2015.

Senza dubbio, con l'arrivo della stagione autunnale e l'imminente ritorno all'ora solare, data fissata per il prossimo 24 ottobre 2015, aumentano le esigenze nelle abitazioni degli italiani per quanto riguarda l'apporto di luce e di gas.

E, infatti, guarda caso, proprio a partire da ieri, 1 ottobre 2015, è stato annunciato l'aumento delle bollette energetiche.

A diffondere la notizia proprio l'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico sottolineando, nella consueta nota di aggiornamento trimestrale, un incremento delle tariffe dell'elettricità e del gas rispettivamente del 3,4% e del 2,4 per cento.

L'aumento, tra in tanti aspetti, è dovuto in primo luogo al rialzo dei costi complessivi per l'approvvigionamento della materia energia e anche per la richiesta di elettricità che è aumentata nei mesi scorsi per far fronte all'ondata di caldo record registrato in tutta Italia.

Insomma, ancora cattive notizie per i consumatori italiani.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su bollette energetiche » l'aeeg annuncia aumenti significativi per elettricità e gas già dal 1° ottobre 2015. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.




Cerca