Azioni giudiziali di recupero crediti ed accordo stragiudiziale

Azioni giudiziarie già avviate non si bloccano, ma possono essere bloccate nel momento in cui si raggiungerà l'accordo. Gli interessi moratori continuano a correre, tuttavia se si raggiunge un accordo, questo può prevedere la modifica dell'importo da rimborsare (di fatto vanificando il computo degli interessi maturati fino a quel momento).

Se invece l'accordo non viene raggiunto, rimane impregiudicato il diritto del creditore a chiedere quanto di sua spettanza.

Per fare una domanda agli esperti vai al forum

Per approfondimenti, accedi alle sezioni tematiche del blog

28 dicembre 2010 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Recupero crediti - schemi di procedure giudiziali
Di seguito gli schemi delle procedure legali che vengono attivate per il recupero dei crediti. Per porre una domanda  sulle procedure di recupero crediti giudiziale per i debiti in scadenza, sul decreto ingiuntivo, sul precetto, sul pignoramento mobiliare ed immobiliare, sulle cause di sovraindebitamento, sul come uscire da una situazione ...
Recupero crediti e procedure giudiziali – domande e risposte
Per il recupero crediti la legge appronta diverse procedure. 1) Nel caso in cui il credito sia incorporato in un titolo di credito (cambiale, assegno bancario o altri documenti ai quali la legge attribuisce la medesima efficacia), alla scadenza, questi divengono automaticamente esecutivi, ed è possibile procedere subito ad un'azione ...
Recupero crediti - procedure giudiziali
Per il recupero crediti la legge rende praticabili diverse opzioni: Nel caso in cui il credito sia rappresentato da in un titolo  (cambiale, assegno bancario o altri documenti ai quali la legge attribuisce la medesima efficacia), alla scadenza, questi divengono automaticamente esecutivi, ed è possibile procedere subito ad un'azione di ...
Il recupero crediti - dalla fase stragiudiziale al pignoramento
Il recupero crediti è un'attività che mira ad ottenere il pagamento di un credito (totale o parziale), sia quando il debitore rifiuta di onorarlo, sia quando si trova in una situazione di momentanea difficoltà ad adempiere la propria obbligazione. In ogni caso, prima di intraprendere la via giudiziaria (causa in ...
Regolazione stragiudiziale dei debiti
La regolazione extragiudiziale (o stragiudiziale) dei debiti consiste nella regolazione dei debiti rag­giunta senza l'intervento di un giudice. A tal fine è comunque necessario ottenere il consenso dei creditori. Quando i debiti sono in scadenza e non possono venire pagati, i creditori hanno la possibilità di rivolgersi all'autorità giudiziaria per ...

Spunti di discussione dal forum

Una volta notificato il precetto e raggiunto un accordo con il creditore posso alienare il bene non ancora pignorato?
Premesso che ho ricevuto decreto ingiuntivo e precetto per i quali sono scaduti i termini per l'opposizione, avendo però trovato nel frattempo un accordo con il creditore, volevo sapere se posso vendere i beni iscritti nel decreto ingiuntivo, per il quale, però, non è stato mai richiesto il pignoramento. Nello…
Ho pagato in ritardo l’ultima rata della somma concordata a saldo stralcio – E’ lecito pretendere nuovamente il versamento di tutto il credito originario per il ritardo di una sola rata?
Ho sottoscritto con il creditore un accordo a saldo e stralcio al 50% per un debito bancario: ho versato tutte le rate, anche se l'ultima in ritardo di qualche mese. Sono stato di recente contattato da una società di recupero crediti che mi chiede il pagamento dell'intera somma originale più…
Accordo saldo a stralcio – Come redigere una quietanza liberatoria?
A settembre 2011 sono riuscito ad ottenere un prestito con una finanziaria per 6.000 euro: il piano di rimborso (comprensivo degli interessi) era quinquennale con rate da circa 130 euro. Nel 2013 purtroppo, ho perso il lavoro e ho preferito, con i pochi soldi disponibili (prestiti di parenti e aiuti…
Recupero crediti e saldo a stralcio – alcune domande
Facendo le agenzie del recupero credito proposte su saldo a stralcio del 60% del totale dovuto circa 24.000 con saldo a stralcio, è possibile, secondo voi, fare da parte nostra un'altra proposta del 70% circa quindi arrivare a circa 19.000 euro, proponendo in questo caso, rate da 150 euro invece…
Transazione a saldo ed a stralcio illegittima
Sono un lavoratore dipendente e in tale qualità ho ottenuto dalla banca un finanziamento denominato prestito personale. Purtroppo dopo aver pagato almeno 50 delle 60 rate stabilite, sono entrato in difficoltà economica ed ho chiesto all'istituto bancario erogatore del finanziamento una rinegoziazione del piano di riparto. La Banca ha redatto…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su azioni giudiziali di recupero crediti ed accordo stragiudiziale. Clicca qui.

Stai leggendo Azioni giudiziali di recupero crediti ed accordo stragiudiziale Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 28 dicembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Domande?