Termini di decadenza per l'avviso di addebito INPS

Restano fermi i termini di decadenza fissati dall'articolo 25, comma 1, del decreto legislativo 26 febbraio 1999, numero 46, l'Istituto procederà alla formazione e alla notifica dell'avviso di addebito riferito ai crediti oggetto di gravame.

L'articolo 25, comma 1, del D.Lgs 26 febbraio 1999, numero 46 fissa i termini di decadenza e prescrizione dei contributi o premi dovuti agli enti pubblici previdenziali.

I contributi o premi dovuti agli enti pubblici previdenziali sono iscritti in ruoli resi esecutivi, a pena di decadenza:

a) per i contributi o premi non versati dal debitore, entro il 31 dicembre dell'anno successivo al termine fissato per il versamento; in caso di denuncia o comunicazione tardiva o di riconoscimento del debito, tale termine decorre dalla data di conoscenza, da parte dell'ente;

b) per i contributi o premi dovuti in forza di accertamenti effettuati dagli uffici, entro il 31 dicembre dell'anno successivo alla data di notifica del provvedimento ovvero, per quelli sottoposti a gravame giudiziario, entro il 31 dicembre dell'anno successivo a quello in cui il provvedimento è divenuto definitivo.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca