Avvio attività - IMPRESA CONIUGALE

Indice dei contenuti dell'articolo


L’impresa coniugale rappresenta l’unica forma d’impresa collettiva per la quale non è necessaria nessuna formalità in sede di costituzione.

Le uniche condizioni per la costituzione di un’azienda coniugale sono:

  • la sua costituzione deve avvenire dopo il matrimonio;
  • i coniugi devono essere in regime legale di comunione (caratteristica non rilevante in caso d’impresa familiare);
  • i coniugi gestiscono entrambi l’impresa senza alcuna posizione di subordinazione.

31 Luglio 2013 · Giorgio Valli

Indice dei contenuti dell'articolo


Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su avvio attività - impresa coniugale. Clicca qui.

Stai leggendo Avvio attività - IMPRESA CONIUGALE Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il giorno 31 Luglio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 5 Aprile 2018 Classificato nella categoria avvio attività Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • marilena 2 Marzo 2010 at 15:42

    buongiorno amici avrei bisogno di una info…ho letto da qlc parte che se l’amministratore di una s.a.s ha la residenza coincidente cn la sede legale della società, le utenze domestiche si possono scaricare in parte.
    e’ vero? mi potete aiutare? ci sono indirizzi web dove guardare?
    grazie

  • renato 6 Ottobre 2008 at 14:47

    in una societa commerciale sas il socio accomodante anche seè coniuge della socia puo prestare la sua opera nel lavoro? puo la societa assumere un figlio maggiorenne anche se vive nello stesso tetto? grazie