Indice del post tutte nulle le multe elevate con dispositivi autovelox non tarati

Multe da autovelox e tutor » Sono tutte illegittime se gli apparecchi elettronici non vengono sottoposti a taratura periodica

Multe bocciate se l'autovelox non è revisionato periodicamente: la Corte Costituzionale si pronuncia contro i dispositivi elettronici non tarati. Le multe elevate dagli autovelox che non vengono controllati periodicamente sono illegittime. Ad enunciare questa massima la Corte costituzionale, che nella sentenza 113/2015 depositata ieri ha respinto le regole del Codice della strada nella parte in cui non prevedono che tutti gli apparecchi siano [ ... leggi tutto » ]

Gli autovelox vanno controllati e tarati periodicamente

I dispositivi elettronici per la rilevazione della velocità, come autovelox e tutor, vanno sottoposti a verifica di funzionalità o a una taratura periodica anche se sono utilizzati con la contestuale presenza degli agenti in servizio. A chiarirlo una volta per tutte, come accennato, è la Corte costituzionale con la sentenza numero 113 emessa il 18 Giugno 2015. La pronuncia è arrivata dopo i ricorsi di un automobilista incappato nelle multe dell’autovelox e fermo sostenitore della taratura e delle verifiche periodiche degli strumenti di controllo della velocità. In linea piuttosto generale, i giudici costituzionali hanno spiegato che in realtà nessuna [ ... leggi tutto » ]

La normativa poco chiara e le sentenze giurisprudenziali che non prevedevano l'obbligo di taratura degli autovelox

Complice un quadro normativo poco chiaro, mal interpretato dalla Corte di Cassazione, fin ora non era previsto l'obbligo di taratura dei dispositivi autovelox. Con la sentenza numero 1743 del 24 gennaio 2013, la Corte di Cassazione aveva affermato che le apparecchiature elettroniche regolarmente omologate e utilizzate per la rilevazione del superamento dei limiti di velocità non dovevano essere sottoposte ai controlli della legge 273 del 1991 in quanto non rientravano nella previsione di tale normativa che attiene alla materia della metrologica, ossia a materia diversa rispetto a quella della misurazione elettronica della velocità. Gli Ermellini affermavano che la competenza [ ... leggi tutto » ]

La sentenza della Corte Costituzionale che ha ribaltato i dettami sulla taratura degli autovelox

Sentenza shock della Corte Costituzionale: le multe elevate con questi strumenti sono illegittime se i dispositivi non sono sottoposti a verifiche periodiche di funzionalità e taratura. Un qualsiasi strumento di misura, specie se elettronico, è soggetto a variazioni delle sue caratteristiche e quindi a variazioni dei valori misurati dovute ad invecchiamento delle proprie componenti e ad eventi quali urti, vibrazioni, shock meccanici e termici, variazioni della tensione di alimentazione. Si tratta di una tendenza disfunzionale naturale direttamente proporzionata all'elemento temporale. L’esonero da verifiche periodiche, o successive ad eventi di manutenzione, appare per i suddetti motivi intrinsecamente irragionevole. I fenomeni [ ... leggi tutto » ]

La sentenza della Corte Costituzionale sulla taratura degli autovelox spiegata in termini semplici

Gli apparecchi per l'accertamento dei limiti di velocità, come gli autovelox, vanno sottoposti a periodiche verifiche, perché i fenomeni di obsolescenza e deterioramento possono pregiudicare non solo l'affidabilità delle apparecchiature, ma anche la fede pubblica che si ripone in un settore di significativa rilevanza sociale, quale quello della sicurezza stradale. Con queste motivazioni la Corte Costituzionale ha bocciato l'articolo 45 del nuovo codice della strada nella parte in cui non prevede che tutte le apparecchiature siano sottoposte a verifiche periodiche di funzionalità e di taratura. Dunque, le multe elevate con Autovelox e tutor non tarati e verificati sono, ora, [ ... leggi tutto » ]

La storia dell'automobilista impavido che ha fatto scaturire l'importante sentenza sugli autovelox

Un automobilista, vittima di autovelox non tarato, non si è perso d'animo e ha portato la questione fino alle alte sfere della Corte Costituzionale. Una automobilista di Mondovì viene fermata da una pattuglia della stradale per eccesso di velocità: multa e ritiro della patente. Lei protesta, sostiene che andava assai più piano di quanto registrato dall'autovelox e impugna il provvedimento davanti al prefetto. E' l'inizio di una lunga battaglia legale e burocratica conclusa con la vittoria di ieri dopo una serie di sconfitte. Il prefetto aveva respinto il ricorso, cosi pure il giudice di pace di Mondovì e, successivamente [ ... leggi tutto » ]

Le reazioni delle associazioni dei consumatori dopo la sentenza sulla taratura degli autovelox

Vediamo, in questo paragrafo, quali sono state le dichiarazioni e le reazioni delle varie associazioni dei consumatori dopo l'importante sentenza della Corte Costituzionale sulla taratura degli autovelox. Quella della Consulta, è una decisione che secondo Adusbef e Federconsumatori ristabilisce la legalità violata da enti locali adusi ad appaltare a terzi gli agguati con autovelox ed altri strumenti di rilevazione della velocità, in cambio di una percentuale sugli incassi. Enti locali che, sempre per i consumatori, si sono comportati spesso come nel far west. E ora, si apre la strada ai risarcimenti per milioni di multe recapitate con strumenti tecnici [ ... leggi tutto » ]

Quali saranno gli effetti che avrà questa sentenza sugli autovelox nell'ambito dei ricorsi presso il giudice di pace

Scopriamo quali saranno gli effetti che avrà questa sentenza sugli autovelox nell'ambito dei ricorsi presso il giudice di pace. Inutile negarlo: quella di cui abbiamo ampiamente discusso, è una sentenza che potrebbe mettere uno stop alle multe, almeno finché le amministrazioni non adegueranno le proprie procedure interne ai nuovi obblighi. Per quanto, invece, riguarda le aule dei tribunali, l’effetto è altrettanto prorompente. Infatti, le sentenze della Corte Costituzionale hanno efficacia immediata dal giorno della loro stessa pubblicazione. Così il dictat di oggi della Consulta è già operativo. Risultato: le cause in corso e quelle che verranno avviate nei prossimi [ ... leggi tutto » ]

19 giugno 2015 · Gennaro Andele

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post tutte nulle le multe elevate con dispositivi autovelox non tarati. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Tutte nulle le multe elevate con dispositivi autovelox non tarati Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 19 giugno 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 13 luglio 2017 Classificato nella categoria multe da autovelox t-red tutor photored telelaser scout speed Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale.



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca