Automobile difettosa? » No alla risoluzione del contratto di vendita se si guida per un anno

Non si può annullare la vendita dell'automobile dopo un anno dall'acquisto, anche se la stessa è difettosa.

L'acquirente di un'automobile non può chiedere la risoluzione della contratto stipulato con il concessionario per malfunzionamenti del mezzo se l'ha guidata per un anno percorrendo svariate migliaia di chilometri.

Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con sentenza 20842/14.

Da quanto si evince dalla pronuncia esaminata, non può esserci il rimborso del prezzo ne la restituzione del mezzo difettoso per il consumatore che, dopo aver acquistato l'auto, vi ha fatto numerosi chilometri: l'uso regolare dell'automobile, infatti, dimostra che la vettura è comunque idonea all'uso promesso dal venditore.

A parere degli Ermellini, il consumatore, per ottenere la risoluzione del contratto, deve dimostrare che il bene non è idoneo all'uso cui è destinato, come disposto dal codice civile.

Da ciò ne deriva che non può essere risolto il contratto di vendita dell'automobile, risultata difettosa dopo la consegna, se il proprietario vi ha percorso migliaia di Km e dalle fatture relative ai tagliandi periodici, risultano eseguiti dall'officina solo interventi di manutenzione ordinaria.

In conclusione, qualora si acquistasse un veicolo difettoso è bene restituirlo immediatamente al venditore: in caso contrario, anche se si riscontrassero evidenti difetti di fabbricazione, non sarà rimborsato alcun prezzo di vendita.

3 ottobre 2014 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Prescrizione per la risoluzione del contratto di vendita di un bene affetto da vizi
Il diritto di chiedere la risoluzione del contratto di vendita si prescrive comunque, per il compratore di un bene affetto da vizi, nel termine di un anno dalla consegna del bene. La prescrizione di tale diritto può essere interrotta soltanto dalla proposizione di domanda giudiziale e non anche mediante atti ...
Risarcimento danni » Legittimo dopo acquisto auto con motore difettoso
Nel caso si acquisti un'autovettura con il motore difettoso è valido il risarcimento del danno e/o la risoluzione del contratto. Infatti, in caso di vendita di prodotti difettosi, il risarcimento comprende tutti i danni subiti dall'acquirente, anche quelli inerenti la mancata o parziale utilizzazione della cosa o il lucro cessante. ...
La garanzia legale » I cinque punti fondamentali da conoscere
Conoscete il significato di garanzia legale? Sapevate che è sempre dovuta, nei termini di due anni, per ogni bene di consumo acquistato? Se la risposta è no, allora una lettura a questo articolo potrebbe aiutarvi. Ecco, infatti, i cinque punti fondamentali da conoscere sulla garanzia legale. Cosa è la garanzia ...
Ipoteca non dichiarata » Si a risoluzione del preliminare di vendita
Si alla risoluzione del preliminare di vendita se l'ipoteca sull'immobile non è dichiarata » Sentenza Cassazione Ipoteca sull'immobile taciuta? Sì alla risoluzione del preliminare di vendita Lo ha stabilito la Corte di Cassazione la quale, con la sentenza 13208/13, ha sancito che: Il promissario acquirente di un immobile, garantito libero ...
Concessionaria auto applica due volte lo sconto » Rettifica del contratto non è valida
Una concessionaria, che si occupa della vendita di autovetture, applica, per sbaglio, due volte lo sconto al prezzo dell'automobile. In questo caso, ormai, il contratto non è rettificabile. L'acquirente non deve pagare un euro di più del prezzo concordato. Questo importante principio è stato stabilito dalla Sesta Sezione Civile della ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su automobile difettosa? » no alla risoluzione del contratto di vendita se si guida per un anno. Clicca qui.

Stai leggendo Automobile difettosa? » No alla risoluzione del contratto di vendita se si guida per un anno Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 3 ottobre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 18 maggio 2017 Classificato nella categoria sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema di tutela dei consumatori Inserito nella sezione tutela consumatori.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca