Rassegna degli articoli pubblicati a cura di Giovanni Napoletano

Il furto di identità - cosa è, come avviene e come difendersi

Giovanni Napoletano - 1 Aprile 2009


Cosa è il furto di identità Si ha un furto di identità quando un'informazione individuale, relativa ad una persona fisica o ad un'azienda è ottenuta in modo fraudolento da un criminale con l'intento di assumerne l'identità per compiere atti illeciti. Come avviene il furto di identità? Ecco alcuni dei modi più comuni attraverso cui i criminali recuperano le informazioni necessarie per il furto di identità: Bin raiding. Vecchie bollette, estratti conto e persino lettere personali e le buste in cui sono contenute, forniscono informazioni preziose che possono essere raccolte semplicemente rovistando nell'immondizia. Cambiamento di indirizzo. I truffatori possono ricevere un'ingente [ ... leggi tutto » ]

Occhio all'inganno, evita il danno! – piccolo manuale per difenderci dai signori delle truffe

Giovanni Napoletano - 22 Marzo 2009


I borseggi avvengono di solito in luoghi affollati (auto­bus, metropolitana, mer­cato, feste patronali, sa­gre, ecc.). I borseggiatori spesso operano in gruppo, spin­tonando, urtando, per poi allontanarsi rapidamente. Dopo un prelievo di danaro presso la banca o l'ufficio postale non dilun­garti sulla strada del rien­tro e non fermarti a par­lare con sconosciuti. Non tenere grosse somme di denaro all'interno della borsetta oppure del porta­foglio. Quando esci tieni nella borsa i documenti e le chiavi di casa separati dai soldi. Conserva in casa una fo­tocopia dei documenti che possono essere smar­riti e/o sottratti (la carta d'identità, il passaporto, la patente di guida, [ ... leggi tutto » ]

Il furto d'identità - domande e risposte

Giovanni Napoletano - 8 Marzo 2009


Il furto di identità consiste nell'ottenere indebitamente le informazioni personali di un soggetto al fine di sostituirsi in tutto o in parte al soggetto stesso e compiere azioni illecite in suo nome  o ottenere credito tramite false credenziali. Il criminale, in genere, ha bisogno di questi dati per attuare la frode: Nome, cognome, indirizzo Il codice fiscale Il numero di telefono di casa Luogo e data di nascita Numero della carta di credito Gli estremi del conto corrente e/o del numero del rapporto titoli della banca dove tenete i BOT Altre informazioni quali: nomi dei genitori, luogo di lavoro, nome [ ... leggi tutto » ]

Occhio alle truffe su ebay

Giovanni Napoletano - 16 Febbraio 2009


Comodo, veloce ed amichevole: è il nuovo mercato virtuale, quello che naviga su Internet, si clicca col mouse, si sceglie l'oggetto desiderato, si paga con “moneta elettronica” e qualche giorno dopo arriva direttamente a casa il pacco. Ma se si evolvono le forme di compravendita anche i disonesti fanno altrettanto. E la truffa corre sul web, sempre in agguato. Ne sa qualcosa Marco, un trentenne cascianese, che invece di una bella macchina fotografica comprata su eBay per 450 euro, si è ritrovato in mano solo il cosiddetto pugno di mosche. La storia è iniziata il 2 febbraio quando il ragazzo [ ... leggi tutto » ]

L'atp (accertamento tecnico preventivo) ex art. 696 bis c.p.c. nelle controversie sui finanziamenti bancari

Giovanni Napoletano - 3 Febbraio 2009


di Gianni Frescura* Allo stato dei fatti la situazione relativa alle norme ed alle interpretazioni dei giudici sulle scorrettezze contabili nelle operazioni di finanziamento (aperture di credito, sbf, mutui, ecc...) collegate ai conti correnti bancari, come il calcolo di interessi composti (anatocismo), di interessi "uso piazza" (ultralegali), di "valute" (antergazioni, postergazioni di addebiti e accrediti) e di "commissioni massimo scoperto", comporta la modifica, a favore del cliente, dei saldi dei conti correnti bancari; questa situazione si verifica praticamente per tutte le imprese che utilizzano con continuità il credito bancario e fa si che spesso gli interessi (globali) addebitati superino i [ ... leggi tutto » ]