Atto di precetto per somme in rinnovazione da legale del CTU

Indice dei contenuti dell'articolo


Ho ritirato oggi un atto di precetto

Ho ritirato oggi un atto di precetto somme in rinnovazione  inviato per conto dal legale del CTU nominato dal GOT del Tribunale di Venezia per l'insoluto del pagamento di metà dell'importo complessivo.

In quanto l'altra metà io l'ho già pagata circa 3 anni fa mentre il mio ex compagno NO.

Fatto stà che avendo, le spese per la CTU poste dal Giudice a carico delle parti, in via solidale sembra che io debba pagare per il mio ex convivente anche la sua parte in quanto lui risulterebbe nulla tenente (cosa non vera vista il tenore di vita).

Quando nel primo contatto con il legale del CTU ho categoricamente affermato che non intendo pagare nulla per il signore visto che ho già aperto una causa civile per riconoscimento di denaro, il legale mi ha espressamente scritto che arrivano a me in quanto ho un redito fisso e dichiarato, mentre per scoprire i rediti non dichiarati del signore sarebbe necessario un investigatore privato e costerebbe troppo.

A questo punto io vi chiedo: è possibile che solo le persone pulite e con reddito dichiarato devono essere sempre colpite?

Cosa mi consigliate di fare?

Atto di precetto ed evasione fiscale

Che il nostro paese sia ridotto ai minimi termini, anche e soprattutto per la dilagante evasione fiscale, è un fatto noto e conclamato.

Un fatto che conosciamo bene entrambe. Sono sicura che non è questo ciò che voleva sapere.

Lei voleva un consiglio:  se conosce fonti di reddito non dichiarate del suo ex compagno, non deve fare altro che presentare un esposto dettagliato e sottoscritto alla GdF.

26 Novembre 2012 · Tullio Solinas


Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Precetto viziato - Il debitore che paga non può opporsi per eccepire la nullità dell'atto
I vizi della notifica del precetto e del titolo esecutivo devono considerarsi sanati per raggiungimento dello scopo, in virtù della proposizione dell'opposizione al precetto: opposizione che, appunto, costituisce la prova evidente del conseguimento della finalità di aver edotto il debitore del proposito del creditore di procedere ad esecuzione forzata in suo danno. Inoltre, l'opposizione al precetto, ex articolo 617 del codice di procedura civile, sana la nullità del precetto stesso, derivante dalla mancata indicazione della data di notifica del titolo esecutivo, in virtù del principio secondo il quale la nullità non può essere pronunciata se l'atto ha raggiunto lo scopo ...

RINNOVAZIONE PRECETTO
Io ho un dubbio: l'atto di precetto in rinnovazione ha anch'esso validità di 90 giorni per poter fare il pignoramento? ...

Dopo quanto tempo dalla notifica dell'atto di precetto è possibile notificare l'atto di pignoramento al datore di lavoro del debitore?
Anni fa chiesi un prestito ad Agos che fin quando ho potuto ho pagato regolarmente poi avendo un'attività commerciale e con la crisi non ho più potuto fare fronte ai pagamenti e chiuso l'attività. A novembre 2019 ricevo il decreto ingiuntivo da parte di italcapital con la richiesta di pagare 9 mila euro entro 40 GG cosa che non potevo assolutamente pagare. Ieri 5/3/2020 ho ricevuto l'atto di precetto con l'intimazione a pagare entro 10 GG 10.550 euro poi si procederà al pignoramento Oggi la mia situazione patrimoniale è un lavoro con contratto cococo con scadenza a giugno, un c/c ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su atto di precetto per somme in rinnovazione da legale del ctu. Clicca qui.

Stai leggendo Atto di precetto per somme in rinnovazione da legale del CTU Autore Tullio Solinas Articolo pubblicato il giorno 26 Novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte